Firenze Rocks 2018

Firenze Rocks 2018

Rui Cardo Reportage... piccoli video per grandi concerti... o il contrario?


Firenze Rocks 2018 Day 1

Come non iniziare il festival alla grande con delle ottime birre dal nostro caro amico Daniele Bertelli al Diorama di Via Pisana? La vicinanza all'arena ci ha portato inesorabilmente a bere prima e dopo i concerti, invadendogli il locale e la cucina 🙂

Il report non può esimersi dal pubblicare due delle fantastiche birre assaggiate in giornata ovvero la Diorama/Badalà Amara Maionchi 2.0 e la Buskers/Godog Renô Cryo.

Giustificatamente tardi (e ubriachi) ci muoviamo per raggiungere la Visarno Arena ci perdiamo i gruppi di apertura

WOLF ALICE
FRANK CARTER & THE RATTLESNAKES
MAMA'S ANTHEM

ed arriviamo a setlist iniziata dei The Kills.

Sia da testimonianze esterne che dalla nostra impressione lo show è stato un po' fiacco...

Probabilmente paga l'eccessiva folla dispersiva ma i Kills personalmente li preferirei vedere in un club ristretto, ambiente ideale per il loro show e il loro tipo di musica (imho).

Diorama/Badalà Amara Maionchi 2.0
Buskers/Godog Renô Cryo

Setlist

  1. Heart of a Dog
  2. Fried My Little Brains
  3. Black Balloon
  4. Whirling Eye
  5. Baby Says
  6. List of Demands (Reparations)
  7. Doing It to Death
  8. Pots and Pans
  9. Monkey 23

The Kills – Monkey 23

Firenze Rocks 2018 Day 1

Finita l'esibizione dei The Kills abbiamo il tempo di incrociare Desmond di Lost che vagava in cerca di Penny 😀

Dopo non troppo tempo inizia il piatto forte della serata ovvero i Foo Fighters. Sono in forma smagliante e suonano con un'intensità grandiosa. Escludono volontariamente pezzi lenti come Walking After You e la recente I Am The River, che adoriamo, per concentrarsi su del puro e sano rock.

Grandissima sorpresa quando salgono sul palco prima Duff McKagan e poi a seguire Slash e Axl Rose facendo impazzire il pubblico. Iniziano cantare It's So Easy, brano con cui apriranno il concerto il giorno dopo.

Non ci arrivano notizie di avvistamenti nella notte a Firenze quindi supponiamo si siano rinchiusi in albergo

p.s. Axl, crediamo abbastanza volontariamente, si tiene molto e canta in modo moderato.

Firenze Rocks Dave Grohl

Learn To Fly

Drum Solo

These Days

Best Of You

Lost Desmond Penny?

Setlist

      1. Run
      2. All My Life
      3. Learn to Fly
      4. The Pretender
      5. The Sky Is a Neighborhood
      6. Rope(with drum solo)
      7. Sunday Rain
      8. My Hero
      9. These Days
      10. Walk
      11. Imagine / Jump / Blitzkrieg Bop
      12. Under Pressure(Queen cover)
      13. It's So Easy(Guns N’ Roses cover) (with Guns)
      14. Monkey Wrench
      15. Wheels
      16. Breakout
      17. Dirty Water
      18. Best of You
      19. Times Like These
      20. This Is a Call
      21. Everlong

The Pretender

My Hero

feat. Guns N’ Roses

Firenze Rocks 2018 Day 2

E' arrivato il secondo giorno del "festival" e manco a dirlo si preferiscono le birre del buon Daniele ai seguenti gruppi

VOLBEAT
BARONESS
THE PINK SLIPS

che vengono saltati a piè pari.

Si arriva giusto un po' prima dell'inizio dei Guns N' Roses, giusto in tempo per vedere nel pubblico Piero Pelù ("no rahazzi dhai sentiamo i Guns.. occhei facciahmoci un selfieeeaaaauuuuu") e Brunori Sas (o il fratello cool).

L'esibizione di quest'anno vede Axl molto più in difficoltà rispetto allo spettacolo grandioso dell'anno scorso ad Imola. Si tiene molto e non spinge con la voce se non in alcuni pezzi, probabilmente sta accusando il lunghissimo tour di questi anni.

Slash invece di contrappasso è al top della forma e sforna degli assoli incredibili nonchè di una durata invidiabile. Rispetto all'anno scorso non sbaglia nulla (ricordiamo la stecca clamorosa per la sua fama su November Rain ad Imola)

Nonostante la sporadica difficoltà vocale di Axl i Guns suonano la bellezza di ben 30 pezzi portando la durata del concerto a ben oltre le tre ore!! Che stiano prendendo la via dei PJ?

Firenze Rocks Slash
Firenze Rocks Brunori Sas

Live And Let Die

Slash Solo / Sweet Child O’ Mine

November Rain

Firenze Rocks Guns N' Roses

Setlist

  1. It's So Easy
  2. Mr. Brownstone
  3. Chinese Democracy
  4. Welcome to the Jungle
  5. Double Talkin' Jive
  6. Better
  7. Estranged
  8. Live and Let Die (Wings cover)
  9. Slither (Velvet Revolver cover)
  10. Rocket Queen
  11. Shadow of Your Love
  12. You Could Be Mine
  13. Attitude (Misfits cover)
  14. This I Love
  15. Civil War
  16. Slash Guitar Solo
  17. Speak Softly Love (The Godfather Nino Rota cover)
  18. Sweet Child O' Mine
  19. Wichita Lineman (Jimmy Webb cover)
  20. Coma
  21. Wish You Were Here (Pink Floyd cover)
  22. November Rain ("Layla" instrumental intro)
  23. Black Hole Sun (Soundgarden cover)
  24. Used to Love Her
  25. Knockin' on Heaven's Door (Bob Dylan cover)
  26. Nightrain
  27. Patience ("Melissa" instrumental intro)
  28. Yesterdays
  29. The Seeker (The Who cover)
  30. Paradise City

Welcome To The Jungle

Black Hole Sun

Sweet Child O’ Mine

Knockin’ On Heaven’s Door

Firenze Rocks 2018 Day 3

Terzo giorno e si inizia ad accusare il devasto dei precedenti giorni 😀

La maggior parte di noi salta i

JONATHAN DAVIS
SHINEDOWN

e si dirige a sentire gli Helloween con una setlist breve ma intensa.

Gli Iron Maiden non deludono le aspettative con una scenografia come al solito spettacolare iniziando con un gigantesco aereo di guerra. L'esibizione non è particolarmente lunga ma ai fan piace e non poco. Bruce Dickinson non sembra accusare l'età ed è in formissima, sia vocalmente che atleticamente visto che spesso non risparmia salti di un certo livello.

Classica bandiera dei Maiden anticipata da quella italiana e a seguire ancora tanto spettacolo quasi da atmosfere "teatrali", da Dracula al Gobbo di Notre Dame contrastati da una colonna sonora per forza di cose hard.

Firenze Rocks Bruce Dickinson

2 Minutes To Midnight

Firenze Rocks Iron Maiden

Setlist

  1. Aces High
  2. Where Eagles Dare
  3. 2 Minutes to Midnight
  4. The Clansman
  5. The Trooper
  6. Revelations
  7. For the Greater Good of God
  8. The Wicker Man
  9. Sign of the Cross
  10. Flight of Icarus
  11. Fear of the Dark
  12. The Number of the Beast
  13. Iron Maiden
  14. The Evil That Men Do
  15. Hallowed Be Thy Name
  16. Run to the Hills

The Trooper

Firenze Rocks 2018 Day 4

Quarto Giorno e i sopravvissuti sono pochi ma per Ozzy Osbourne si deve resistere!!

Purtroppo per preservare la decenza fisica e soprattutto il ritorno verso la base durante la notte, si decide di saltare tutti tranne Ozzy, nonostante la line up sia veramente interessante:

AVENGED SEVENFOLD
JUDAS PRIEST
TREMONTI
AMPHITRIUM

I Judas Priest si scusano a posteriori con il pubblico per la miserrima setlist (appena 10 pezzi lasciando fuori parecchi brani famosi) ma massimo rispetto per Rob Halford che con 40 gradi stava vestito col suo classico nero pesantissimo! 😀

Dopo gli Avenged Sevenfold è il turno del nostro principe delle tenebre... I suoi 70 anni fatti di scelte non proprio salutari lo hanno portato ad un fisico un po' debilitato infatti deambula sul palco in maniera non proprio atletica. Il suo fascino però è sempre lì, come in un rituale satanico annuncia le sue canzoni quasi come lanciasse dei moniti e si rifà subito della mancanza di mobilità tirando fuori una voce ancora fuori della norma.

La setlist è lunga come da aspettative e il potente ritorno di Zakk Wylde da il sublime tocco finale all'intera esibizione.

Firenze Rocks Zakk Wylde

Mama I’m Coming Home

Firenze Rocks Ozzy Osbourne

Setlist

  1. Bark at the Moon
  2. Mr. Crowley
  3. I Don't Know
  4. Fairies Wear Boots(Black Sabbath song)
  5. Suicide Solution
  6. No More Tears
  7. Road to Nowhere
  8. War Pigs(Black Sabbath song)
  9. Miracle Man / Crazy Babies / Desire / Perry Mason
  10. Drum Solo
  11. I Don't Want to Change the World
  12. Shot in the Dark
  13. Crazy Train
  14. Mama, I'm Coming Home
  15. Paranoid

Mr. Crowley

War Pigs