Groove Armada – Think Twice

Groove Armada - Think Twice

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


Groove Armada - Think Twice

Album

Lovebox è il quarto album in studio del gruppo musicale britannico Groove Armada, pubblicato nel 2002. Think Twice fa parte dell'album.


Artist

Groove Armada sono un duo musicale inglese di musica elettronica, originario di Cambridge, attivo dal 1996 e formato da Andy Cato (al secolo Andrew Cocup) e Tom Findlay.

Biografia

La loro attività ha avuto inizio nella prima metà degli anni novanta nei club di Londra. Groove Armada era il nome di una discoteca kitsch di Newcastle in voga negli anni '70, dove il duo incontrò il suo primo pubblico. Pare che la loro unione ebbe come madrina la fidanzata del polistrumentista (eccelle in particolare con il trombone, il basso e le tastiere) appassionato di house, Andy; è lei ad introdurlo al milieu musicale di Cambridge dove conosce subito Tom. Fra i due è intesa immediata: oltre alla passione per jazz, funk, dance e house, il vero amore è quello per il basso, il mixer e il computer.

Il loro album di debutto, Northern Star (1998), non ebbe un grande seguito, pur contenendo due brani di successo, 4 Tune Cookie ed in particolare At the River, singolo di esordio che venne riproposto due anni dopo, nel 1999, in Vertigo. Questo disco è, invece, un grande successo: vero e proprio campionario musicale e di stile sonoro (sull'esempio dell'Illustrated Musical Encyclopaedia di un Sakamoto d'annata), è in grado di spaziare dal jazz all'ambient, fino alla disco.

Think Twice Fan Video

Lyrics

(chorus)
Close your eyes and lose the feeling that's been sinking
Close your eyes
and count to three
Close your eyes, rewind, I know just what you're thinking
Close your eyes and think of me

Larger than life, niceties
Bigger than you, more than me
I've got the Monday morning blues
And, oh my God,
I've got the home for you
And give the everyday morning news
And there's things right here that can't afford to choose

(chorus)

Sincere, caramel, champagne
Down drain, tell him, no gain
It's so damn physical it will sustain
And too damn Technicolor to refrain
And much too taxing for my little brain
Why do we never know enough of happy ends?
Why do they never show?
All the times that we have been so good at caring
How many times we'll never know

(chorus) (x2)

Packed it like a punch, out to lunch
I got a little hunch that stood out from the bunch
As if that's not enough, I even knew the reason why
That goddamn bitch of life, she made me cry
So I'd like to poke her squarely in the eye
And it hurt so much I feel like I could die
Yeah-yeah

Testo

(rit.)
Chiudi gli occhi e perdi la sensazione che sta affondando
Chiudi gli occhi
e conta fino a tre
Chiudi gli occhi, riavvolgi, so proprio cosa stai pensando
Chiudi gli occhi e pensa a me

Più grande della vita, bellezze
Più grande di te, più di me
Ho il blues del lunedì mattina
E, mio ​​Dio,
Ho la casa per te
E dai le notizie quotidiane del mattino
E ci sono cose qui che non possono permettersi di scegliere

(rit.)

Sincero, caramello, champagne
Scendi, digli, nessun guadagno
È così dannatamente fisico da sostenere
E troppo dannatamente Technicolor per astenersi
E troppo faticoso per il mio piccolo cervello
Perché non conosciamo mai abbastanza dei fini felici?
Perché non mostrano mai?
Tutte le volte che siamo stati così bravi a prenderci cura
Quante volte non lo sapremo mai

(rit.) (x2)

Imballato come un pugno, fuori a pranzo
Ho avuto un sospetto che si è distinto dal gruppo
Come se non bastasse, sapevo anche il motivo
Quella maledetta stronza di vita, mi ha fatto piangere
Quindi mi piacerebbe ficcarla negli occhi
E mi ha fatto così male che sento di poter morire
Si si

Audio

Fan Video

Feat. Neneh Cherry

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi delle canzoni che non sono scritti e tradotti personalmente sono prelevati dal web da siti come angolotestilyricfindmusixmatch