Hevia – Busindre Reel

Hevia - Busindre Reel

Perle Dimenticabili tira fuori pezzi deprecabili e assurdi, trovati conservati, per strani motivi, nel mio personale etere.

Vediamo oggi cosa esce fuori... 🙂

Hevia - Busindre Reel

Si inventa una canzone avulsa dal contesto musicale dell'epoca e poi la trasforma per farla diventare un successo musicale, ecco quindi l'ennesimo esempio dell'arte si appecorona (si può dire?) al marketing. Vabbè anche questa era simpatica all'inizio ma ora cheppallemachiselavolerisentì!


Album

Tierra de nadie è il primo album in studio del musicista Hevia, pubblicato il 31 ottobre 1998 dall'etichetta Hispavox in Spagna, dalla Higher Octave in America e dalla EMI in Europa. A livello internazionale è noto anche con il titolo di No Man's Land, con cui è stato distribuito in alcuni paesi, tra cui l'Italia.


Artist

Hevia, nome completo José Ángel Hevia Velasco (Villaviciosa11 ottobre 1967), è un musicista e suonatore di cornamusa asturiana (gaitaspagnolo.

È famoso per aver inventato, insieme ad altri, la "gaita MIDI", cioè una cornamusa elettronica con la quale suona abitualmente. A soli 4 anni ha avuto i primi contatti con la cornamusa, con l'aiuto di A. Fernandez, che gli ha insegnato lo stile tradizionale. Dal 1986 al 2001 è stato direttore della banda di cornamuse di Villaviciosa; nel 1992 ha vinto da solista il primo premio al Festival Interceltico di Lorient, in Bretagna.

Nel 1998 ha pubblicato il primo album Tierra de nadie (uscito con il titolo No Man's Land in alcuni paesi) che solo in Spagna ha venduto 1.000.000 di copie, e nel quale si trova il suo pezzo più famoso, Busindre Reel. L'album verrà ripubblicato nel 1999 in un'edizione speciale con tre remix aggiuntivi. Nel 2000 è uscito il suo secondo album, Al otro lado (edito anche come Al otro llau o The Other Side), mentre il terzo album Étnico ma non troppo è del 2003. Nel 2007 è uscito l'album Obsessión.

Solitamente nel suo gruppo è presente anche sua sorella Maria José, alle percussioni.

Due suoi brani, "La Línea Trazada" e "El Garrotin", sono apparsi sul gioco multipiattaforma Vigilante 8: Second Offence. Nel 2012 ha accompagnato il duo italiano Sonohra nella canzone Si chiama libertà, pubblicata nell'aprile dello stesso anno.

Video

Sanremo 2000

Live 1998