Suggestions

Afterhours – Nostro Anche Se Ci Fa Male

Afterhours - Nostro Anche Se Ci Fa Male

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Afterhours - Nostro Anche Se Ci Fa Male

Album

Padania è il decimo album del gruppo alternative rock italiano Afterhours, prodotto dalla neonata etichetta della band (Germi) e pubblicato il 17 aprile 2012 dalla Artist First.

Il disco

L'uscita dell'album è stata preceduta da quella dell'EP Meet Some Freaks on Route 66, pubblicato un mese prima in allegato al mensile La Repubblica XL. I primi due brani estratti dal disco, La tempesta è in arrivo e Padania, sono stati inoltre utilizzati in anteprima nella colonna sonora della mini serie televisiva Faccia D'Angelo.

Il frontman del gruppo, Manuel Agnelli, ha dichiarato che il nome dell'album non ha alcun significato politico, ma si tratta di «un titolo provocatorio che usa una terra che peraltro non esiste per parlare di una condizione interna, esistenziale dell'individuo».

Le registrazioni sono state effettuate da Tommaso Colliva presso l'Alaide Studio di Como (con l'assistente di studio Eugenio de Chiara), il Jungle Sound (con l'assistente di studio Matteo Maddalena) e il Che Studio di Milano con le registrazioni addizionali di Paolo Mauri, Manuel Agnelli, Giorgio Ciccarelli e Rodrigo D'Erasmo.

Il disco è stato invece mixato da Tommaso Colliva e Paolo Mauri presso il Che Studio di Milano. La masterizzazione è avvenuta presso La Maestà Mastering di Tredozio da parte di Giovanni Versari. Gli arrangiamenti sono degli Afterhours, la produzione artistica è di Manuel Angelli e Tommaso Colliva, mentre quella esecutiva è di Manuel Agnelli e Giorgio Prette. Il disco ha avuto un buon successo di pubblico debuttando in seconda posizione nelle classifiche italiane.

Il tour per la promozione dell'album è partito l'estate successiva alla pubblicazione dell'album ed è stato anticipato da un concerto simbolico e gratuito che ha avuto luogo il 19 maggio in piazza del Duomo all'Aquila, cui ha partecipato anche Il Teatro degli Orrori.

Edizione deluxe

Insieme alla versione standard dell'album è stata messa in commercio anche una versione deluxe dotata di: CD in edizione limitata (con copertina alternativa), libretto in formato A4 con 6 foto inedite, chiave USB contenente la versione digitale dell'album e un video, coupon per l'ingresso gratuito ad un concerto del tour estivo e gadget esclusivo.

Release internazionale nel 2013

Nel 2013, in occasione del Club tour 2013, la band pubblica una release del disco in collaborazione con l'etichetta fiorentina Black Candy Records a partire da aprile e disponibile in CD e vinilePadania sarà distribuito in EuropaGiappone e Canada attraverso il prestigioso marchio Rough Trade. La versione in vinile, costituita da un doppio 12” trasparente, è distribuita anche in Italia dal 1º aprile 2013 in tiratura limitata (500 copie).

Premi e riconoscimenti

L'album Padania è stato premiato con la Targa Tenco 2012 nella categoria "Album dell'anno", in ex aequo con l'album Come il suono dei bassi sulla neve di Zibba & Almalibre.

L'album ha vinto il tradizionale Premio della Critica di Musica e dischi come "album italiano dell'anno" nella sezione pop/rock.

Inoltre il brano Padania, si aggiudica la Targa MEI 2012 della Indie Music Like. Il brano è il più gradito dell'anno tra le radio e le web radio selezionate. Nella stessa graduatoria compare anche un altro brano tratto dall'album Padania, ossia La tempesta è in arrivo, all'undicesima posizione.

L'album è anche l'unico disco italiano tra i 18 finalisti designati per la terza edizione del premio "Album indipendente europeo dell'anno" , organizzato dalla IMPALA, associazione che unisce gli operatori europei della musica indipendente.


Artist

Gli Afterhours sono un gruppo rock italiano formatosi a Milano nella seconda metà degli anni ottanta.

Assieme ai Marlene Kuntz sono considerati i portabandiera dell'alternative rock italiano.

L'attuale formazione è composta da Manuel Agnelli, leader e voce del gruppo, Roberto Dell'Era (basso), Rodrigo D'Erasmo (violino, tastiere) e Xabier Iriondo(chitarra), Fabio Rondanini (batteria) e Stefano Pilia (chitarre).

Nascono ufficialmente nel 1986 da un'idea di Manuel Agnelli. La prima formazione comprendeva Paolo Cantù (precedentemente chitarrista del gruppo industrial Tasaday, poi membro dei Six Minute War Madness e degli A Short Apnea) alla chitarra, Lorenzo Olgiati al basso, Alessandro Pelizzari alla batteria, poi sostituito da Max Donna.

Il nome del gruppo voleva essere un omaggio ai The Velvet Underground di Lou Reed, autori della canzone omonima.

Con l'album Germi del 1995, il primo cantato in lingua italiana, che emergono chiaramente le caratteristiche tipiche che faranno la fortuna della band: suono diretto, talvolta con inaspettate aperture melodiche, talvolta squisitamente punk, ispirazioni noise, psichedeliche, post-punk e post-grunge, ma anche extra-musicali con elementi burroughsiani e dadaisti, liriche anarchiche, a volte sarcastiche, beffarde e sensuali. È un album molto sperimentale e dirompente, dove l'uso del cut-up alla Burroughs viene usato forse in modo più massiccio.

Audio

Testo

Eins, zwei, drei, vier

Cambia cuore
Resta viva
Volevi fare di più
Ma non è facile, sai
Con il veleno che ti ho messo in cuore
Non si sopravvive mai
Ma tu hai imparato a amare il tuo dolore
Piuttosto che non amarmi più

Cambia cuore
Resta vivo
Il mondo esplode intorno a te
Ma il giorno crolla dentro di te
Ti maledici perché sei diverso
Ma non puoi sceglier cosa sei
E ti appartiene anche se ti fa male
Tu lo sai che lo rivuoi
Tu lo sai che lo rivuoi

(Nostro, anche se ci fa male)
E corri a casa perché vuoi pensare
Che lei ti stia aspettando lì
(Nostro, anche se ci fa male)
Se questo è nostro, anche se ci fa male
Ora so perché lo vuoi
(Nostro, anche se ci fa male)
Ora so perché mi vuoi
(Nostro, anche se ci fa male)
(Nostro, anche se ci fa male)
...




Live 2013




Live 2012




Live 2012