David Bowie – Changes

David Bowie - Changes

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


David Bowie - Changes

Song

Changes è un brano musicale scritto dall'artista inglese David Bowie e pubblicato come 45 giri il 7 gennaio 1972.

Traccia di apertura di Hunky Dory e primo singolo estratto dall'album, Changes è diventato col tempo uno dei brani chiave nel repertorio di Bowie ed è considerato da molti il suo manifesto musicale.

È l'ultima canzone che il cantante ha eseguito dal vivo prima del suo ritiro dalle scene, il 9 novembre 2006 a New York nel concerto benefico per l'organizzazione Keep a Child Alive.

Changes si trova al 128º posto nella lista dei 500 migliori brani musicali della rivista Rolling Stone, al 162º in quella di New Musical Express, al 30º nella classifica "100 Singles You Must Own" del magazine inglese Mojoed è stata inclusa tra le "500 canzoni che hanno plasmato il rock and roll" della Rock and Roll Hall of Fame.

È uno dei brani presenti nel musical Lazarus, scritto da Bowie con Enda Walsh e andato in scena dalla fine del 2015, nel quale è cantato dall'attrice Cristin Milioti.


Album

Hunky Dory è il quarto album in studio dell'artista inglese David Bowie, pubblicato nel 1971 dalla RCA Records e ristampato su compact disc per la prima volta nel 1985.

Così come l'album precedente, anche Hunky Dory fu apprezzato dalla critica ma non riscosse inizialmente un grande successo commerciale e venne rivalutato solo nel 1972 con la svolta di The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars, arrivando al 3º posto nella classifica inglese oltre un anno e mezzo dopo la sua pubblicazione.


Artist

David Bowie (IPA/ˈdeɪvɪd ˈboʊ.iː/), pseudonimo di David Robert Jones (Londra8 gennaio 1947 – New York10 gennaio 2016), è stato un cantautoreattore e pittore britannico. È stato uno dei personaggi più poliedrici, importanti e influenti della scena pop e rock mondiale per circa cinque decenni. Fu amato dalla maggior parte della critica musicale e dai suoi stessi colleghi musicisti per l'inventiva, la capacità di spaziare fra innumerevoli generi musicali e di reinventarsi musicalmente come icona globale.

La passione per la musica portò Bowie a imparare a suonare il sassofono quando era ancora giovanissimo. Dopo aver partecipato alla formazione di varie band, raggiunse il successo da solista nei primi anni settanta, attraversando cinque decenni di musica rock e conquistandosi la fama di inventore del glam rock.

Alter Ego

La sua natura poliedrica e camaleontica lo portò a reinventare nel tempo il proprio stile e la propria immagine, creando numerosi alter ego come Ziggy Stardust, Aladdin SaneMajor Tom, Halloween Jack, The Thin White Duke e Nathan Adler.

Significative e proficue sono state le collaborazioni con Tony Visconti e Brian Eno, altro reduce con i Roxy Music dal glam rock dei primi settanta, con i quali instaurò una solida e profonda amicizia che durò svariati anni.

Con circa 150 milioni di album venduti in vita, David Bowie figura tra gli artisti con il maggior numero di vendite secondo la World's best selling music artists e nel 2007 fu indicato dalla rivista Forbes come il quarto cantante più ricco al mondo.

Nel 2008 fu inserito al 23º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, che ha individuato tra i suoi migliori brani Life on Mars?Space OddityFame e "Heroes". Inoltre ben 6 dei suoi album sono inseriti nella lista dei 500 migliori album secondo Rolling Stone.

Pur non essendo le sue attività principali, Bowie si dedicò anche alla pittura e al cinema, lavorando con registi come Martin ScorseseDavid Lynch e Christopher Nolan. Tra i vari film in cui recitò, vi sono L'uomo che cadde sulla TerraFuryoMiriam si sveglia a mezzanotteAbsolute BeginnersLabyrinthBasquiat e The Prestige.

Nel 2019 Bowie è stato nominato «il più grande entertainer del ventesimo secolo» tramite un sondaggio condotto da BBC Two.

La morte

Secondo quanto affermato dal produttore Tony Visconti durante un'intervista concessa ad RS America, Bowie avrebbe tratto ispirazione dall'album To Pimp a Butterfly del rapper Kendrick Lamar e subìto l'influenza di gruppi alternative rock come i Death Grips.

Visconti avrebbe inoltre dichiarato la vera natura della gran parte dei testi dei brani inediti contenuti in Blackstar, i quali farebbero riferimento alla malattia di Bowie e all'eventualità di una morte imminente, tanto da portare il pubblico a concepire l'intero progetto come il suo testamento spirituale, una sorta di ultimo commiato al suo pubblico.

(EN)«He always did what he wanted to do. And he wanted to do it his way and he wanted to do it the best way. His death was no different from his life - a work of Art. He made Blackstar for us, his parting gift. I knew for a year this was the way it would be. I wasn't, however, prepared for it. He was an extraordinary man, full of love and life. He will always be with us. For now, it is appropriate to cry.» (IT)«Ha sempre fatto quello che voleva. E voleva farlo a modo suo, e voleva farlo al meglio. La sua morte non è stata diversa dalla sua vita: un'opera d'arte. Ha fatto Blackstar per noi, è stato il suo regalo di addio. Sapevo da un anno che sarebbe andata così. Non ero preparato, però. È stato un uomo straordinario, pieno di amore e di vita. Sarà sempre con noi. Per ora, possiamo solo piangere.»
(Tony Visconti)

Mick Jagger ha ricordato a nome dei Rolling Stones su Twitter quello che Bowie fu per lui e per il gruppo: un uomo "meraviglioso e gentile":

«Siamo profondamente rattristati nell'apprendere della morte del nostro caro amico David Bowie. Non solo era un uomo meraviglioso e gentile ma era un artista straordinario, "the true original".»

Video

Lyrics

I still don’t know what I was waiting for
And my time was running wild
A million dead-end streets
Every time I thought I’d got it made
It seemed the taste was not so sweet
So I turned myself to face me
But I’ve never caught a glimpse
Of how the others must see the faker
I’m much too fast to take that test

Ch-ch-ch-ch-Changes
Turn and face the stranger
Ch-ch-Changes
Don’t want to be a richer man
Ch-ch-ch-ch-Changes
Turn and face the stranger
Ch-ch-Changes
Just gonna have to be a different man
Time may change me
But I can’t trace time

I watch the ripples change their size
But never leave the stream
Of warm impermanence and
So the days float through my eyes
But still the days seem the same
And these children that you spit on
As they try to change their worlds
Are immune to your consultations
They’re quite aware of what they’re going through

Ch-ch-ch-ch-Changes
Turn and face the stranger
Ch-ch-Changes
Don’t tell them to grow up and out of it
Ch-ch-ch-ch-Changes
Turn and face the stranger
Ch-ch-Changes
Where’s your shame
You’ve left us up to our necks in it
Time may change me
But you can’t trace time

Strange fascination, fascinating me
Changes are taking the pace
I’m going through

Ch-ch-ch-ch-Changes
Turn and face the stranger
Ch-ch-Changes
Oh, look out you rock ‘n rollers
Ch-ch-ch-ch-Changes
Turn and face the stranger
Ch-ch-Changes
Pretty soon you’re gonna get a little older
Time may change me
But I can’t trace time
I said that time may change me
But I can’t trace time

Testo

Ancora non so cosa stavo aspettando
E il mio tempo stava correndo selvaggio
Un milione di vicoli ciechi e
Ogni volta ho pensato di avercela fatta
Sembrava che il sapore non fosse così dolce
Così sono diventato me stesso per affrontarmi
Ma non ho mai catturato un barlume
Di come gli altri devono vedere l’impostore
Sono troppo veloce per fare quel test

Ca-ca-ca-ca-cambiamenti
Girati e affronta lo straniero
Ca-ca-cambiamenti
Non voglio essere un uomo ricchissimo
Ca-ca-ca-ca-cambiamenti
Girati e affronta lo straniero
Ca-ca-cambiamenti
Devo solamente essere un uomo diverso
Il tempo forse mi cambierà
Ma non posso tracciare il tempo

Osservo le ondulazioni cambiare la loro misura
Ma mai lasciare la corrente
Di caldo instabile e
Così i giorni galleggiano dentro i miei occhi
Ma i giorni ancora sembrano gli stessi
E questi bambini che disprezzi
Mentre provano a cambiare i loro mondi
Sono immuni alle tue consultazioni
Sono abbastanza consapevoli di ciò che stanno superando

Ca-ca-ca-ca-cambiamenti
Girati e affronta lo straniero
Ca-ca-cambiamenti
Non dirgli di crescere e spuntare fuori da esso
Ca-ca-ca-ca-cambiamenti
Girati e affronta lo straniero
Ca-ca-cambiamenti
Dov’è la tua vergogna
Ci hai lasciati in un mare di guai
Il tempo forse mi cambierà
Ma non posso tracciare il tempo

Un fascino strano, mi affascina
Ah i cambiamenti stanno prendendo velocità
Ce la sto facendo

Ca-ca-ca-ca-cambiamenti
Girati e affronta lo straniero
Ca-ca-cambiamenti
Oh, state attenti amanti del rock ‘n’ roll
Ca-ca-ca-ca-cambiamenti
Girati e affronta lo straniero
Ca-ca-cambiamenti
Abbastanza presto adesso diventerai più vecchio
Il tempo forse mi cambierà
Ma non posso tracciare il tempo
Ho detto che il tempo forse mi cambierà
Ma non posso tracciare il tempo

Live 1973

Live 2002