Echo & The Bunnymen – The Killing Moon

Echo & The Bunnymen - The Killing Moon

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Echo & The Bunnymen - The Killing Moon

Song

The Killing Moon è un singolo pubblicato nel 1984 dal gruppo post punk inglese di Echo & the Bunnymen, estratto dal loro quarto album Ocean Rain.

Fu tra i loro maggiori successi commerciali raggiungendo il 9º posto nella classifica inglese.

The chords of the song were based on David Bowie's "Space Oddity", played backwards. The arrangement of the song was partially inspired by balalaika music that Les Pattinson and Will Sergeant had heard in Russia. Guitar solo had been recorded separately by Sergeant whilst tuning up and was inserted in the song at the suggestion of producer David Lord.

The strings on the track are a combination of Adam Peters' cello and keyboards played by the producer.


Album

Ocean Rain è il quarto album degli Echo & the Bunnymen, pubblicato nel 1984 dalla Korova nel Regno Unito e dalla Sire Records negli Stati Uniti.

Dall'album sono stati tratti i singoli The Killing Moon che fu successo planetario, Silver e Seven Seas.

Nel 2003 l'album è stato ristampato con otto brani in aggiunta, nel 2008 è stata pubblicata dalla Rhino Records in una edizione speciale in 2 dischi di cui il secondo è la registrazione del concerto tenuto al Royal Albert Hall il 19 luglio 1983.


Artist

Gli Echo & the Bunnymen sono un gruppo musicale britannico post-punk formatosi a Liverpool nel 1978.

Inizialmente il gruppo era composto da Ian McCulloch, Will Sergeant e Les Pattinson e successivamente dal batterista Pete De Freitas. Sono diventati famosi per album come Heaven Up HerePorcupine e Ocean Rain in cui è contenuta la canzone The Killing Moon.

Video

Lyrics

Under blue moon I saw you
So soon you’ll take me
Up in your arms too late to beg you
Or cancel it though I know it must be
The killing time
Unwillingly mine

(chorus)
Fate
Up against your will
Through the thick and thin
He will wait until
You give yourself to him

In starlit nights I saw you
So cruelly you kissed me
Your lips a magic world
Your sky all hung with jewels
The killing moon
Will come too soon

(chorus)

Under blue moon I saw you
So soon you’ll take me
Up in your arms, too late to beg you
Or cancel it though I know it must be
The killing time
Unwillingly mine

(chorus)(x4)

Testo

Ti ho vista sotto la luna blu
Mi avresti catturato presto
Tra le tue braccia, troppo tardi per implorarti
o cancellare tutto sebbene sapessi che doveva essere
per ammazzare il tempo
Involontariamente mia

(rit.)
Destino
Contro il tuo volere
nella buona e nella cattiva sorte
Lui aspetterà finché
tu non gli donerai te stessa

Nella notte stellata ti ho vista
mi hai baciato crudelmente
le tue labbra erano un mondo magico
Tutto il tuo cielo abbracciato dai gioielli
La luna nera
Arriverà presto

(rit.)

Ti ho vista sotto la luna blu
Mi avresti catturato presto
Tra le tue braccia, troppo tardi per implorarti
o cancellare tutto sebbene sapessi che doveva essere
per ammazzare il tempo
Involontariamente mia

(rit.)(x4)




Live 1984




Donnie Darko




Live 1985