Suggestions

Iggy Pop – China Girl

Iggy Pop - China Girl

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Iggy Pop - China Girl

Song

(EN)«I feel a-tragic like I'm Marlon Brando
When I look at my china girl»
(IT)«Mi sento melodrammatico come Marlon Brando
Quando guardo la mia ragazza cinese»
(China GirlDavid Bowie)

China Girl è una canzone di David Bowie scritta in collaborazione con Iggy Pop ai tempi del loro soggiorno a Berlino di metà anni settanta.

Il brano

La canzone apparve per la prima volta nell'album di Iggy Pop The Idiot del 1977, ma una notevole versione fu quella inclusa da David Bowie nel suo album Let's Dance del 1983 e pubblicata come singolo nel maggio dello stesso anno.

Nel Regno Unito il singolo raggiunse la seconda posizione in classifica il 14 giugno 1983, e negli Stati Uniti si fermò alla decima posizione.

Ottenne un notevole successo anche nelle classifiche di molti altri Paesi e costituisce uno dei singoli più venduti di Bowie. Paul Trynka, autore della biografia su Bowie intitolata Starman, afferma che la traccia fu ispirata dall'infatuazione di Iggy Pop per Kuelan Nguyen, una bellissima ragazza vietnamita conosciuta all'epoca della composizione del pezzo.

La versione sull'album The Idiot possiede una sonorità più "rock", ed è priva sia dei cori di accompagnamento sia della caratteristica introduzione di chitarra orientaleggiante presente nel remake di Bowie. Tale riff chitarristico fu ideato dal produttore Nile Rodgers che lo sottopose, esitante, all'attenzione di David Bowie che ne fu entusiasta.

Sotto una patina commerciale, anche la versione di Bowie mantiene la nota sinistra già presente nella versione originale della canzone, dove si fa riferimento all'imperialismo e al saccheggio culturale messo in atto dall'occidente nei confronti dei Paesi più poveri:

(EN)«My little china girl
You shouldn't mess with me
I'll ruin everything you are»
(IT)«Mia piccola ragazza cinese
Non dovresti scherzare con me
Io ti rovinerò completamente»
(China Girl, David Bowie & Iggy Pop)

Nel testo anche echi del periodo di fascinazione di Bowie per i regimi totalitari nel periodo 1975/76:

(EN)«Visions of swastikas in my head
Plans for everyone»
(IT)«Visioni di svastiche nella mia mente
Ho progetti per ognuno di voi»
(China Girl, David Bowie & Iggy Pop)
Video (versione di Bowie)

Il videoclip del brano, con la partecipazione della modella neozelandese Geeling Ng, fu diretto dal regista David Mallet e girato principalmente nel distretto di Chinatown di Sydney, in Australia. A proposito della sua compagna sul set, Bowie disse:

«Era una ragazza adorabile. Sono uscito con lei per un po' di tempo dopo le riprese del video, per un periodo diventò la mia ragazza».

Bowie descrisse il videoclip come:

«una vignetta raffigurante la mia perenne infatuazione per tutto ciò che è asiatico»

Anche se il video parodiava lo stereotipo femminile asiatico della geisha, fu aspramente criticato dalla femminista Ellie Hisama per non aver dato voce e una vera personalità femminile nel video.

Il filmato originale include scene nelle quali Bowie e la Ng giacciono nudi in riva al mare baciandosi sulla spiaggia (una citazione dal film Da qui all'eternità), ma in tutte le versioni successive incluse nelle compilation VHS e DVD esse furono censurate. Il video si aggiudicò il premio di MTV per il "Best Male Video".

Esecuzioni dal vivo

La canzone fu regolarmente eseguita nel corso degli show di Bowie per tutti gli anni ottanta. Altre versioni dal vivo sono apparse negli album VH1 Storytellers (2009) e A Reality Tour (2010).


Album

The Idiot è l'album di debutto come solista di Iggy Pop. È uscito il 18 marzo 1977 per l'etichetta discografica RCA, prodotto da David Bowie.

Il disco

Le atmosfere evocate in questo album di debutto sono malsane e decadenti. Iggy Pop trasmette il senso di alienazione e nichilismo dell'era industriale di fine anni settanta.

Produzione

La traccia d'apertura dell'album, Sister Midnight, venne composta da Bowie, Pop, e dal chitarrista Carlos Alomar, e provata dal vivo durante il tour di Station to Station all'inizio del 1976.

Nel luglio dello stesso anno, al termine del tour, Bowie e Pop si stabilirono al Château d'Hérouville, stesso luogo dove Bowie aveva registrato Pin Ups (1973) e dove avrebbe presto lavorato a Low, ed iniziarono a mettere insieme il materiale che avrebbe costituito The Idiot. Allo Château furono raggiunti dal bassista Laurent Thibault e dal batterista Michel Santangeli.

Le sedute di registrazione si protrassero in agosto negli studi Musicland di Monaco di Baviera, con il chitarrista Phil Palmer, che trovò stimolante ma inquietante la collaborazione artistica con Bowie e Pop non vedendoli mai durante il giorno ma solo di notte come una sorta di "vampiri" moderni.

Le sovraincisioni da parte della sezione ritmica abituale di Bowie formata da Carlos Alomar, Dennis Davis e George Murray, più un missaggio finale da parte di Tony Visconti, ebbero luogo a Berlino agli Hansa Studio 1 (non, come spesso erroneamente riportato nel più grande Studio 2 vicino al muro di Berlino). Data la scarsa qualità dei nastri dell'inciso, il lavoro di post-produzione fu, nelle parole di Visconti:

"più un'opera di salvataggio che un missaggio creativo"

A causa degli ambigui e in alcuni casi inesistenti crediti sull'album, nel corso degli anni sono sorte delle questioni circa i reali contributi personali all'album. Anche se la credenza comune vuole che Pop scrisse i testi mentre Bowie compose le musiche sia più o meno corretta, spesso i ruoli si invertivano.

La foto di copertina del disco, ispirata all'opera Roquairol di Erich Heckel, viene spesso attribuita a Bowie, ma fu invece scattata da Andy Kent.

Contenuti

All'epoca della sua pubblicazione, Iggy Pop descrisse The Idiot come un incrocio tra James Brown e i Kraftwerk. Il biografo di Bowie David Buckley definì il disco "funky e robotico". L'influenza funk è maggiormente riscontrabile in Sister Midnight, basata su un riff di Carlos Alomar e sul testo edipico di Pop.

Pop, parlando di Bowie, descrisse l'influenza Krautrock di brani quali Nightclubbing come "il mio commento su come era passare il tempo con lui ogni sera nei locali". La traccia fu incisa una notte dopo che gli altri musicisti se ne erano andati dallo studio; Bowie suonò la melodia al piano con l'ausilio di una vecchia drum machine come accompagnamento.

Quando Pop si disse soddisfatto del risultato, Bowie protestò dicendo che avevano bisogno di una vera batteria sul pezzo prima di poterlo ritenere completo. Pop insistette per tenere la drum machine, dicendo che era molto meglio.

Iggy scrisse il testo in meno di dieci minuti, e Bowie gli suggerì il verso: «walking through the night like ghosts». Il riff della canzone è stato descritto come una citazione nascosta della canzone Rock and Roll di Gary Glitter.

China Girl, originariamente intitolata Borderline, narra la storia di un amore burrascoso ispirato a Kuelan Nguyen, partner del cantante-attore francese Jacques Higelin, che stava anch'egli incidendo allo Château d'Hérouville all'epoca.

Lo «Shhh... » della protagonista della canzone, era una diretta citazione della Nguyen quando Pop una sera le aveva confessato i propri sentimenti.

Altre canzoni presenti sull'album includono Funtime, un pezzo proto-goth che Bowie disse a Pop di cantare "come fosse Mae West"; Dum Dum Boys, un omaggio/lamento alla ex band di Pop, The Stooges, e Mass Production, uno dei primi esempi di musica industrial elettronica.


Artist

Iggy Pop, pseudonimo di James Newell Osterberg Jr. (Muskegon21 aprile 1947), è un cantanteattore e produttore discografico statunitense.

Grazie alla sua militanza giovanile negli Stooges, gruppo importante per la nascita del punk, è diventato una delle icone leggendarie del movimento, sebbene nel corso della sua carriera si sia poi misurato con una vasta gamma di generi, dall'elettronica all'hard rock, dal blues al pop.

È al 75º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone.

Iggy Pop - China Girl

Video

Lyrics

I could escape this feeling
with my China girl
I feel a wreck
without my little China girl
I hear her heart beating
loud as thunder
Saw they stars crashing

I’m a mess
without my little China girl
Wake up mornings where’s my little China girl
I hear her heart’s beating
loud as thunder
Saw they stars crashing down

I feel a-tragic
like I’m Marlon Brando
When I look at my china girl
I could pretend that nothing really meant too much
When I look at my China girl

I stumble into town just like a sacred cow
Visions of swasticas in my head
Plans for everyone
It’s in the white of my eyes

My little China girl
You shouldn’t mess with me
I’ll ruin everything you are
I’ll give you
television
I’ll give you eyes of blue
I’ll give you man who wants to rule the world

And when I get excited
My little China girl says
Oh baby just you shut your mouth
She says ... sh-sh-shhh

Testo

Potrei sfuggire questo sentimento
per la mia ragazza cinese
Mi sento un relitto
senza la mia piccola ragazza cinese
Sento il suo cuore battere
forte come un tuono
Ho visto le stelle cadere giù

Sono incasinato
senza la mia piccola ragazza cinese
Mi sveglio al mattino, dov’è la mia piccola ragazza cinese
Sento il battito del suo cuore forte come un tuono
Ho visto le stelle cadere giù

Mi sento tragico
come se fossi Marlon Brando
Quando guardo la mia ragazza cinese
Potrei fingere che nulla abbia veramente importanza
Quando guardo la mia ragazza cinese

Mi imbatto in città come una mucca sacra
Visioni di svastiche nella mia mente
Piani per tutti
E’ nel bianco dei miei occhi

Mia piccola ragazza cinese
non dovresti metterti con me
Rovinerò tutto ciò che sei
Ti darò
la televisione
Ti darò occhi tristi
Ti darò un uomo che vuole dominare il mondo

E quando mi eccito
la mia piccola ragazza cinese dice
“Oh piccolo, stai zitto”
Lei dice … sh-sh-shhh




Audio




David Bowie




Live 2016