The Cure – Boys Don’t Cry

The Cure - Boys Don't Cry

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


The Cure - Boys Don't Cry

Song

Boys Don't Cry è il secondo singolo della band britannica The Cure, pubblicato il 12 giugno 1979. Inizialmente non faceva parte di nessun album, ma venne poi inclusa nell'LP omonimo, riedizione statunitense dell'album d'esordio Three Imaginary Boys.


Album

Boys Don't Cry è un album dei The Cure, riedizione pubblicata il 5 febbraio 1980 unicamente negli USA del loro debutto Three Imaginary Boys, con tracklist leggermente modificata in modo da includere i tre singoli pubblicati, Killing an ArabBoys Don't Cry e Jumping Someone Else's Train.

Qualche altro cambio fu fatto in quanto Robert Smith non era più pienamente soddisfatto di alcune canzoni della tracklist del primo album e ha pensato di rimuoverle. Fu pubblicato nel resto del mondo nel settembre 1983 e la sua versione CD differisce dall'LP in tre tracce.


Artist

I Cure sono un gruppo musicale post-punk inglese, i cui esordi risalgono al 1976, in piena esplosione new wave (in compagnia di gruppi come Siouxsie and the BansheesJoy Division, Echo and the Bunnymen).

La band, la cui formazione è variata più o meno regolarmente nel corso degli anni, comprendendo da un minimo di due fino ad un massimo di sei membri, ha raggiunto l'apice del successo tra la metà e la fine degli anni ottanta (soprattutto con i singoli Close to Me e Lullaby, tratti, rispettivamente, dai due album The Head on the Door del 1985 e Disintegration del 1989).

Robert Smith, il cantantechitarrista, autore dei testi e compositore di quasi tutte le musiche, nonché fondatore del gruppo, è l'unico membro ad averne sempre fatto parte fin dagli esordi.

Video

Lyrics

I would say I'm sorry
If I thought that it would change your mind
But I know that this time
I have said too much
Been too unkind

I try to laugh about it
Cover it all up with lies
I try and laugh about it
Hiding the tears in my eyes
Because boys don't cry
Boys don't cry

I would break down at your feet
And beg forgiveness
Plead with you
But I know that it's too late
And now there's nothing I can do

So I try to laugh about it
Cover it all up with lies
I try to laugh about it
Hiding the tears in my eyes
Because boys don't cry

I would tell you
That I loved you
If I thought that you would stay
But I know that it's no use
That you've already
Gone away

Misjudged your limit
Pushed you too far
Took you for granted
I thought that you needed me more

Now I would do most anything
To get you back by my side
But I just keep on laughing
Hiding the tears in my eyes
Because boys don't cry
Boys don't cry
Boys don't cry

Testo

Ti direi che mi dispiace
Se pensassi che questo ti farebbe cambiare idea.
Ma so che questa volta
Ho detto troppo
Sono stato troppo scortese

Ho provato a riderci su
Coprendo tutto con le bugie.
ho cercato di riderci su
Nascondendo le lacrime nei miei occhi.
Perchè i ragazzi non piangono
I ragazzi non piangono.

Mi inginocchierei ai tuoi piedi
E implorerei perdono
Ti imploro
Ma so che questa volta è troppo tardi
E ora non c'è niente che io possa fare.

Quindi ho provato a riderci su
Coprendo tutto con le bugie.
Ho provato a riderci su
Nascondendo le lacrime nei miei occhi.
Perchè i ragazzi non piangono

Ti direi
che ti amo
Se pensassi che ti farebbe restare
Ma so che non é da te
Che sei già
Andata via

Ho giudicato male i tuoi limiti
Ti ho spinto troppo lontano
Ti ho data\o per scontata\o
Ho pensato che tu avessi più bisogno di me

Ora farei di tutto
Per farti ritornare al mio fianco
Ma continuo soltanto a ridere
Nascondendo le lacrime nei miei occhi.
Perchè i ragazzi non piangono
I ragazzi non piangono.
I ragazzi non piangono.

MTV Unplugged

Live 2012