The Smiths – Please, Please, Please, Let Me Get What I Want

The Smiths - Please, Please, Please, Let Me Get What I Want

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! ­čśë




The Smiths - Please, Please, Please, Let Me Get What I Want

Song

Please, Please, Please Let Me Get What I Want è un brano della band inglese The Smiths.

Pubblicato originariamente come b-side del singolo William, It Was Really Nothing, il 24 agosto del 1984, il brano venne successivamente inserito anche nelle raccolte Hatful of Hollow e Louder Than Bombs.

Realizzazione

"Penso che sia molto vicina ad essere la canzone perfetta degli Smiths e nasconderla in un lato B è stato peccaminoso. Sono dispiaciuto per questo, anche se il fatto di averla inclusa in Hatful Of Hollow può essere considerato un semi-pentimento. Quando l'abbiamo suonata alla Rough Trade, ci continuavano a chiedere ma dov'è il resto della canzone? Ma per me è come un velocissimo pugno in faccia. Allungare la canzone sarebbe stato, a mio avviso, un po' come spiegare ciò che è palesemente ovvio."

(Morrissey intervistato da Melody Maker, 1987)

Registrato nel luglio del 1984, il brano è una ballads, un piccolo prodigio di 110 secondi dell'abilità compositiva del duo Morrissey/Marr, con una lunga coda strumentale in cui spicca il suono del mandolino, suonato dal produttore John Porter. Musicalmente, come in seguitò rivelò Marr, la fonte d'ispirazione per la melodia è da ricercarsi in un brano di Burt Bacharach dal titolo The Answer To Everything, inizialmente interpretata da Del Shannon, nel 1962:

Era qualcosa che i miei genitori mettevano in casa e toccò una corda in me perché suonava così familiare. Ho tentato di catturare l'essenza di quel brano, la sua impronta ed il senso di bramosia.

Il testo è una preghiera per una vita migliore e per uscire dall'isolamento in cui lo stesso protagonista si era cacciato (Good times for a change / See the luck I've had / Could make a good man turn bad). In questo senso l'ispirazione potrebbe ben essere il riferimento autobiografico al desiderio di Morrissey di formare un gruppo pop e il suo sogno di far parte dello showbiz, nel modo in cui lo aveva sognato per anni (So for once in my life / Let me get what I want /Lord knows it would be the first time).


Artist

The Smiths sono stati un gruppo alternative rock britannico, formatosi a Manchester nel 1982.

La band, formata da Morrissey┬á(voce), Johnny Marr (chitarra), Andy Rourke (basso) e Mike Joyce (batteria), raggiunta la popolarità negli anni ottanta, divenne ben presto una delle più importanti band alternative rock emerse nella scena indie del periodo ed ebbe grande influenza nello sviluppo della musica rock degli anni successivi, tanto da essere indicata come "il gruppo di guitar pop che ha avuto maggiore influenza nel decennio".

Nel 2002 un sondaggio condotto dalla rivista New Musical Express ha decretato gli Smiths la "band più influente di tutti i tempi".

Video

Lyrics

Good times for a change
See, the luck I've had
Can make a good man
Turn bad

So please please please
Let me, let me, let me
Let me get what I want
This time

Haven't had a dream in a long time
See, the life I've had
Can make a good man bad

So for once in my life
Let me get what I want
Lord knows, it would be the first time
Lord knows, it would be the first time

Testo

Bel periodo per un cambiamento
Vedi,la fortuna che ho avuto
Può trasformare un uomo corretto
In un uomo cattivo

Quindi per favore,ti prego
Lasciami ottenere
quello che voglio
Stavolta

Non ho avuto un sogno per tanto tempo
Vedi,la vita che ho avuto
Può rendere un uomo buono cattivo

Quindi per una volta nella mia vita
Lasciami ottenere quello che voglio
Dio sa,che sarebbe la prima volta
Dio solo sa se sarebbe la prima volta




Morrissey




Live 2013




1985 Footage