Daniele Silvestri Feat. Niccolò Fabi – Sornione

Daniele Silvestri Feat. Niccolò Fabi - Sornione

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Daniele Silvestri Feat. Niccolò Fabi - Sornione

Album

S.C.O.T.C.H. è il settimo album in studio di Daniele Silvestri, pubblicato il 29 marzo 2011.

Il disco

L'album è composto da 15 tracce, più una bonus track, e vanta la collaborazione di numerosi artisti: Niccolò FabiPino MarinoDiego MancinoRaizStefano BollaniPeppe Servillo e lo scrittore Andrea Camilleri, che compare per la prima volta su un disco, precisamente al termine del brano Lo scotch, dove racconta una storia a Daniele durante un viaggio in treno.

L'album è stato anticipato da due singoli usciti contemporaneamente, Ma che discorsi e Monito®, inoltre nell'album sono presenti i brani Precario è il mondo, presentato in anteprima da Silvestri nel corso della trasmissione televisiva Vieni via con me, e la cover del brano di Giorgio Gaber Io non mi sento italiano. La traccia L'appello è dedicata al magistrato italiano Paolo Borsellino.

La chatta è la parodia de La gatta di Gino Paoli, il cui autore canta l'inciso dopo avere inscenato la telefonata in cui Silvestri lo chiama per chiedergli l'autorizzazione. Nella canzone L'appello è presente una citazione alla canzone Una storia disonesta di Stefano Rosso, ossia Che bello, due amici una chitarra e uno spinello.

S.C.O.T.C.H. Ultra Resistant Edition

Il 22 novembre 2011 è uscito "S.C.O.T.C.H. ultra resistant edition" con 2 CD e 1 DVD: nel primo CD viene ripreso tutto l'album "S.C.O.T.C.H.", nel DVD (disponibile anche separatamente) sono presenti le 28 tracce del concerto dal vivo che il cantautore ha tenuto a Roma il 18 luglio 2011 e il secondo CD si avvalora di tre canzoni inedite.

Il 23 dicembre 2011 in tutte le radio italiane, viene pubblicato il secondo singolo ufficiale che si intitola Il viaggio (pochi grammi di coraggio).

Il titolo

Il titolo, come suggeriscono i punti tra le lettere, sta a rappresentare anche una serie di acronimi che sono disseminati nel libretto interno del cd, con caratteri di dimensioni minuscole, tra cui ce n'è anche uno in inglese.

Rimane anche il significato della parola scotch intesa come nastro adesivo, che nel brano omonimo si ricollega al trasloco e ai tanti pacchi che bisogna sigillare. Lo stesso Silvestri, nella copertina, è ritratto addosso a un muro a cui aderisce, in posizione da crocifisso, tramite numerosi pezzi di scotch bianco, e nel contempo viene osservato dalla sua band di musicisti.

Daniele Silvestri nella foto di copertina scattata da Simone Cecchetti fa riferimento a un'opera dell'artista padovano Maurizio Cattelan.


Artist

Daniele Silvestri (Roma18 agosto 1968) è un cantautore italiano.

Biografia

Daniele Silvestri compie studi classici al liceo Mamiani di Roma ed è figlio di Alberto, autore televisivo e sceneggiatore.

Dal 2000 al 2009 ha avuto una relazione sentimentale con l'attrice Simona Cavallari, da cui ha avuto due figli, Pablo Alberto e Santiago Ramon, nati rispettivamente nel 2002 e nel 2003. Nel 2012 ha sposato la nuova compagna, l'attrice Lisa Lelli, con cui ha avuto il terzo figlio, nato nel 2014.

Politicamente e socialmente impegnato, Silvestri non ha mai fatto mistero delle sue idee di sinistra, dichiarandosi comunista, anche se ha dichiarato di non credere molto alle "etichette".

Video

Testo

A domandarti come stai,
si corre sempre un certo rischio.
Il rischio che risponderai
e questo normalmente sai,
non è previsto

Non è prevista l'onestà
e se ti guardi intorno,
mi darai ragione.
E va di moda la sincerità
ma solo quando è urlata
alla televisione

La verità non paga mai
anzi negli altri mette sempre agitazione
Non discutere di ciò che sai
Su tutto il resto,
esprimi sempre un'opinione
Chi non conosce dignità,
non può nemmeno percepire
umiliazione
e se qualcuno mai te lo rinfaccerà
non gli rispondere,
sorridigli SORNIONE
...SORNIONE

Di andare dritto proprio
non mi va
girare intorno è la mia condizione
Tipo avvoltoio
sulla verità
se guardo altrove
non è per distrazione

E' il tempo che è
necessario
per decidere,
per affilare
le unghie
e poi combattere
Anche se sembra
che nulla mai mi tocchi
quando sorrido
non chiudo certo
gli occhi

Ma le regole le so
Giocherò seriamente
come so, come sai
Altrimenti non potrei
rispettare
a fondo questo impegno
e domandare ancora
il tuo sostegno

Amami... tu amami
(e certamente soffrirai
ti ribellerai, mi maledirai
mi dirai
che ti rovinai
poi mi odierai
poi, forse,
ci ripenserai)
E osserva bene questo ghigno

Quando mi rincontrerai
mi sorriderai...
SORNIONE

Ricorda bene questo ghigno (x2)

A domandarti come stai
si corre sempre
un certo rischio
Il rischio che risponderai
e questo sai,
non è previsto




Fabi Silvestri Gazzè




Live 2014




Live 2011