Suggestions

David Bowie – Ziggy Stardust

David Bowie - Ziggy Stardust

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


David Bowie - Ziggy Stardust

Song

(EN)«Making love with his ego
Ziggy sucked up into his mind
Like a leper messiah
When the kids had killed the man
I had to break up the band»
(IT)«Facendo l'amore col suo ego
Ziggy fu risucchiato nella sua mente
Come un messia lebbroso
Quando i ragazzi l'hanno ucciso
Ho dovuto sciogliere il gruppo»

Ziggy Stardust è un brano musicale scritto dall'artista inglese David Bowie, nona traccia dell'album The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars del 1972.

Uscito lo stesso anno come lato B di The Jean Genie, venne pubblicato di nuovo alla fine del 1978 in un singolo che includeva anche Breaking Glass e Art Decade, tutte nelle versioni live estratte da Stage.

Ziggy Stardust si trova al 282º posto nella lista dei 500 migliori brani musicali della rivista Rolling Stone, al 480º in quella di New Musical Express ed è stata inclusa tra le "500 canzoni che hanno plasmato il rock and roll" della Rock and Roll Hall of Fame.


Album

The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars, spesso indicato come Ziggy Stardust, è il quinto album in studio dell'artista inglese David Bowie, pubblicato nel 1972 dalla RCA Records e ristampato su compact disc per la prima volta nel 1984.

Con oltre 7,5 milioni di copie vendute e canzoni tra le più famose e amate dai fan di Bowie, da Starman a Ziggy StardustSuffragette City e Rock 'n' Roll Suicide, l'album che narra di un mondo sull'orlo dell'apocalisse in cui l'ultimo eroe è un ragazzo divenuto rockstar grazie ad un aiuto alieno rappresenta uno dei suoi più grandi successi, nonché una delle opere del cantante che maggiormente hanno esercitato un potere mediatico e lasciato un segno indelebile nella cultura musicale di tutti i tempi.

Il disco
«Ziggy Stardust, sfarzoso assortimento di riff, hooks, melodramma e stile, è il culmine logico del glam.»
(Stephen Thomas ErlewineAllMusic)

Ziggy Stardust può essere considerata l'opera con la quale David Bowie riuscì nel 1972 ad affermare se stesso come artista coerente, integrando le espressioni stilistiche sperimentate nei lavori precedenti con generi contemporanei come il glam rock e il proto-punk, e rimane uno degli album che più hanno influenzato le generazioni successive di artisti che nella pantomima del suo protagonista trovarono il primo esempio di teatro-rock.

Nel 1974, nel corso di un'intervista con lo scrittore William Burroughs su Rolling Stone parlò della sua intenzione di mettere in scena l'album come musical nel West End e farne uno spettacolo televisivo.

Il cantante raccontò anche che, contrariamente all'opinione comune, Ziggy non è un extraterrestre ma un umano entrato in contatto con forze da un'altra dimensione attraverso la sua radio che finisce per adottare sulla Terra un ruolo messianico scambiando i loro messaggi per rivelazioni spirituali.

Ziggy è in definitiva l'emblema della rockstar, un "cantante rock di plastica" come lo definiva Bowie, che con la sua ascesa e la sua caduta ripercorre idealmente la parabola della celebrità, dietro la quale si nascondono l'insicurezza e la fragilità dell'artista.

Forte impatto

L'album fu realizzato con l'idea di confezionare un personaggio di forte impatto sul pubblico: il trucco pesante e i fumettistici costumi colorati diventarono elementi necessari per creare una cornice mistica attorno alla figura di Ziggy, quindi attorno a Bowie stesso dato che in quel periodo le due entità erano pressoché indistinguibili.

Nel 2004 il cantante è tornato sull'argomento spiegando come Ziggy Stardust fosse stato inizialmente concepito per il teatro: «Volevo scrivere un musical. Non avevo idea di come andasse fatto o di come i musical sono costruiti, ma l'idea di scrivere qualcosa basato sul rock per Broadway mi incuriosiva davvero ed ho pensato che sarebbe stata una cosa meravigliosa da fare... Davvero non sapevo le modalità di approccio e così ho seguito un corso molto più semplice, ho abbreviato un po' l'idea di musical fino a concepire un concept album e ho creato i personaggi».


Artist

David Bowie (IPA/ˈdeɪvɪd ˈboʊ.iː/), pseudonimo di David Robert Jones (Londra8 gennaio 1947 – New York10 gennaio 2016), è stato un cantautoreattore e pittore britannico. È stato uno dei personaggi più poliedrici, importanti e influenti della scena pop e rock mondiale per circa cinque decenni. Fu amato dalla maggior parte della critica musicale e dai suoi stessi colleghi musicisti per l'inventiva, la capacità di spaziare fra innumerevoli generi musicali e di reinventarsi musicalmente come icona globale.

La passione per la musica portò Bowie a imparare a suonare il sassofono quando era ancora giovanissimo. Dopo aver partecipato alla formazione di varie band, raggiunse il successo da solista nei primi anni settanta, attraversando cinque decenni di musica rock e conquistandosi la fama di inventore del glam rock.

Alter Ego

La sua natura poliedrica e camaleontica lo portò a reinventare nel tempo il proprio stile e la propria immagine, creando numerosi alter ego come Ziggy Stardust, Aladdin SaneMajor Tom, Halloween Jack, The Thin White Duke e Nathan Adler.

Significative e proficue sono state le collaborazioni con Tony Visconti e Brian Eno, altro reduce con i Roxy Music dal glam rock dei primi settanta, con i quali instaurò una solida e profonda amicizia che durò svariati anni.

Con circa 150 milioni di album venduti in vita, David Bowie figura tra gli artisti con il maggior numero di vendite secondo la World's best selling music artists e nel 2007 fu indicato dalla rivista Forbes come il quarto cantante più ricco al mondo.

Nel 2008 fu inserito al 23º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone, che ha individuato tra i suoi migliori brani Life on Mars?Space OddityFame e "Heroes". Inoltre ben 6 dei suoi album sono inseriti nella lista dei 500 migliori album secondo Rolling Stone.

Pur non essendo le sue attività principali, Bowie si dedicò anche alla pittura e al cinema, lavorando con registi come Martin ScorseseDavid Lynch e Christopher Nolan. Tra i vari film in cui recitò, vi sono L'uomo che cadde sulla TerraFuryoMiriam si sveglia a mezzanotteAbsolute BeginnersLabyrinthBasquiat e The Prestige.

Nel 2019 Bowie è stato nominato «il più grande entertainer del ventesimo secolo» tramite un sondaggio condotto da BBC Two.

La morte

Secondo quanto affermato dal produttore Tony Visconti durante un'intervista concessa ad RS America, Bowie avrebbe tratto ispirazione dall'album To Pimp a Butterfly del rapper Kendrick Lamar e subìto l'influenza di gruppi alternative rock come i Death Grips.

Visconti avrebbe inoltre dichiarato la vera natura della gran parte dei testi dei brani inediti contenuti in Blackstar, i quali farebbero riferimento alla malattia di Bowie e all'eventualità di una morte imminente, tanto da portare il pubblico a concepire l'intero progetto come il suo testamento spirituale, una sorta di ultimo commiato al suo pubblico.

(EN)«He always did what he wanted to do. And he wanted to do it his way and he wanted to do it the best way. His death was no different from his life - a work of Art. He made Blackstar for us, his parting gift. I knew for a year this was the way it would be. I wasn't, however, prepared for it. He was an extraordinary man, full of love and life. He will always be with us. For now, it is appropriate to cry.» (IT)«Ha sempre fatto quello che voleva. E voleva farlo a modo suo, e voleva farlo al meglio. La sua morte non è stata diversa dalla sua vita: un'opera d'arte. Ha fatto Blackstar per noi, è stato il suo regalo di addio. Sapevo da un anno che sarebbe andata così. Non ero preparato, però. È stato un uomo straordinario, pieno di amore e di vita. Sarà sempre con noi. Per ora, possiamo solo piangere.»
(Tony Visconti)

Mick Jagger ha ricordato a nome dei Rolling Stones su Twitter quello che Bowie fu per lui e per il gruppo: un uomo "meraviglioso e gentile":

«Siamo profondamente rattristati nell'apprendere della morte del nostro caro amico David Bowie. Non solo era un uomo meraviglioso e gentile ma era un artista straordinario, "the true original".»

Video

Lyrics

Ziggy played guitar, jamming good with Wierd and Gilly,
The Spiders from Mars.
He played it left hand, but made it too far,
Became the special man, then we were Ziggy's Band.

Ziggy really sang, screwed up eyes and screwed down hairdo
Like some cat from Japan, he could lick 'em by smiling
He could leave 'me to hang
Came on so loaded man, well hung and snow white tan.
So where were the spiders while the fly tried to break our balls
Just the beer light to guide us,
So we bitched about his fans and should we crush his sweet hands?

Ziggy played for time, jiving us that we were Voodoo
The kids was just crass, he was the naz
With God given ass
He took it all too far but boy could he play guitar.

Making love with his ego Ziggy sucked up into his mind
Like a leper messiah
When the kids had killed the rnan I had to break up the band

Testo

Ziggy suonava la chitarra, improvvisava bene con Weird e Gilly, I Ragni di Marte.
suonava la chitarra con la mano sinistra, ma riuscì ad arrivare lontano
diventò un uomo speciale, poi noi entrammo nella Ziggy's Band

Ziggy cantava veramente bene, sgranava gli occhi e agitava i capelli su e giù
Come alcuni gatti giapponesi, se li poteva leccare sorridendo
Poteva lasciarli sciolti
diventò pieno di soldi, ben piantato e abbronzato come la neve bianca
Era così dove c'erano i ragni mentre la mosca ci rompeva le palle
Una birra chiara ci guidava,
così abbiamo insultato i suoi fan, e dovremmo stritolare le sue dolci mani?

Ziggy suonava a tempo, facendoci ballare come fossimo Voodoo
I bambini erano grossolani, lui sembrava un nazista
con il culo datogli da Dio
Lo ha portato troppo lontano ma il ragazzo suonava bene la chitarra

Facendo l'amore col suo ego, Ziggy si succhiava il cervello
Come un messia lebbroso
Quando i bambini hanno ucciso l'uomo ho dovuto sciogliere il gruppo

Audio

Live 1972

Live 2002

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi sono presi da testicanzoni di MTV