Suggestions

Giorgio Canali & Rossofuoco – Mostri Sotto Il Letto

Pubblicato il
Giorgio Canali & Rossofuoco - Mostri Sotto Il Letto

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


Giorgio Canali & Rossofuoco - Mostri Sotto Il Letto

Song

Medium la analizza con la visione di Giorgio Canali:

Può essere un caso che finiamo sempre con le stesse persone? O forse andiamo incosciamente sempre dove ci ritroviamo a casa, sia anche questa all’inferno. Va bene uguale se sappiamo come fare per viverci. O fuggire, se è quello che ci piace tanto fare.

Quando si dice vedo tutto nero, è una patina che mettiamo noi sui nostri stessi occhi. Convinti che sia davvero di quel colore il mondo. A volte a guardare gli occhi bruciano ed è un po’ anche colpa tua. Non mi va di sforzarmi per trovare qualcosa che so non esistere.

Ma illudersi, a volte funziona, almeno per un po’. E basta fregarsene che magari quelli sbagliati e pretenziosi, siamo noi. Però più lo guardo l’orizzonte e più lo vedo nero, non come dicono le canzoni allegre.

La colpa sarà delle ragazze che frequento, con le paranoie sempre appresso.
Tutte senza aspirazioni e tutte che coltivano il loro pessimismo.

Oppure, posso ammettere che questo non colore lo sento mio, che questi colori tenui che voi dite tristi, mi salvano gli occhi dall’affaticamento. O forse sono gli occhiali da sole a rendere tutto spento o il male alle ossa, o io che le tue parole di gioia mi suonano come una marcia funebre.

L’unica verità probabile è che le trovo nella tempesta, le mie ragazze, perché è lì che amo stare. Perché la felicità non è una vocazione universale e prima lo accettiamo, meglio è. Ed è per questo che attiro solo gente come me con i mostri sotto al letto che fan festa con i miei.


Album

Giorgio Canali & Rossofuoco è il terzo album in studio del cantante e chitarrista Giorgio Canali insieme ai Rossofuoco. L'album è stato pubblicato nel 2004 da La Tempesta Dischi.

Il disco

Come altri album celebri (ad esempio Fabrizio De André), il disco non presenta esplicitamente un titolo ed è noto pertanto semplicemente con il nome del gruppo stesso. In realtà il titolo vero e proprio è rappresentato da una freccia disegnata in copertina. Durante la fase di lavorazione il titolo provvisorio dell'album era Terzo tentativo incongruo.

Al contrario del precedente Rossofuoco, che conteneva alcuni brani in lingua francese, tutti i testi sono in italiano. La canzone Rime con niente è dedicata a Bertrand Cantat.

Costituito da 10 tracce, l'album si distingue dal precedente per la diversa copertina (recante una freccia orientata verso il basso).

I brani
  • Precipito è un'originale celebrazione del senso di vuoto e caduta. Non manca l'inquietante presenza di telecamere, abbagliate poiché "Precipito, come una supernova risplendo, precipito come Icaro, come una meteora".
  • No pasaran, con un riff fulminante, contiene tutta l'aggressività che sembrava passata in secondo piano; non si salva nessuno: tutti costretti tra "Padani, mediolani, stilisti, morti cani e qualche mostro fotogenico. Uno, nessuno, centomila quotidiani, il non pensiero unico". Rimane sullo sfondo un fumoso e poco delineato "noi" di sinistra, rimasto con i "nostri pugni alzati ad illuderci beati" mentre il resto della società lo superava e travolgeva.
  • Questa è una canzone d'amore prosegue sulla falsariga: in essa si ascolta "da una canzone d'amore costellata di sospiri e baci teneri", si viene scagliati in un "rosso inferno": "sono una scimmia col telecomando mi viene una gran voglia di prendermi a calci che tanto è inutile cambiare canale".
  • Devastante è Rime con niente: "nei brevi istanti intercorsi fra un calcio sui denti e l'altro la verità può folgorarti, poi se ne va col successivo calcio. Resta la coscienza di aver capito tutto per un istante e, in relazione alla fortuna, resta qualche dente." Qui il disagio non è più solo politico: è ben più profondo ed esistenziale.
  • Una vera canzone d'amore, sincera e sofferta è Questa no.

Artist

«E quando si predicava nessun futuro, nessun futuro, ti ho visto incrociare le dita dietro la schiena. E il risultato è qua»
(Giorgio Canali - Nessun Presente)

Giorgio Canali (Predappio26 luglio 1958) è un chitarristacantautoreproduttore discografico e ingegnere del suono italiano.

Attivo inizialmente come tecnico del suono a fianco di gruppi quali PFM, Litfiba e CCCP Fedeli alla linea, entra come chitarrista nella line-up di questi ultimi e nelle successive reincarnazioni (CSI e PGR), per poi avviare la carriera solista accompagnato da una propria band, i Rossofuoco, e affermarsi anche come produttore discografico.

Canali è considerato una delle maggiori realtà del rock alternativo italiano, per qualità e carisma, testi lucidi e potenti, impatto sonoro.

Audio

Testo

Sarà che questa nebbia, mi nasconde l’orizzonte,
Sarà che un po’ più in là,
sono convinto, non c’è niente
Sarà il fumo negli occhi, sarà il male di te
Sarà che non mi va di cercare risposte,
che soffiano in un vento che non c’è.

Sarà che basta crederci, e poi va tutto meglio,
Sarà che preoccuparsi troppo
è sempre un grosso sbaglio
Sarà che forse sono daltonico, ma devo dire che questo cielo
invece di essere sempre più blu,a me sembra sempre più nero,

Sarà che le ragazze con cui esco, hanno tutte i mostri sotto il letto,
Le ragazze con cui esco hanno sempre un incubo nel cassetto..

Sarà che in fondo dentro questa nebbia, ci sto bene
Sarà che questo pessimismo, troppo spesso mi conviene
Saranno gli occhiali da sole, sarà l’umidità
Sarà che se canti la vie en rose io ci vedo la mort en noir

Sarà che le ragazze con cui esco, hanno tutte i mostri sotto il letto,
Le ragazze con cui esco hanno sempre un incubo nel cassetto
Le ragazze con cui esco,
hanno tutte i mostri sotto il letto,
Le ragazze con cui esco hanno sempre un incubo nel cassetto

le ragazze con cui esco, hanno tutte i mostri sotto il letto,
E voci nella testa, e fanno sempre il nido in mezzo alla tempesta..
Sarà che hanno spesso, qualcosa che non va,
Sarà che non l’ho mai cercata, la felicità!

Sarà che le ragazze con cui esco, hanno tutte i mostri sotto il letto,
Le ragazze con cui esco hanno sempre un incubo nel cassetto
Le ragazze con cui esco,
hanno tutte i mostri sotto il letto,
Le ragazze con cui esco hanno sempre un incubo nel cassetto

Le ragazze con cui esco nananana (x2)

Live

Live 2015

Roma 2012