James Brown – Please, Please, Please

James Brown - Please, Please, Please

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! ­čśë




James Brown - Please, Please, Please

Song

Please, Please, Please è il singolo di debutto a livello mondiale del cantante-ballerino James Brown, pubblicato nel marzo 1956 ed è considerato la sua signature song.

Il singolo raggiunse la 95┬¬ posizione sulla┬áBillboard Hot 100, la 6° sulla R&B Chart e la 15° sulla Pop Chart, totalizzando una vendita di oltre 1.000.000 di copie.

Buona parte delle vendite del disco furono dovute alle notevoli doti da ballerino di James Brown, che esibendosi a spettacoli serali fece conoscere il suo modo di ballare, al quale si ispirarono vari artisti quali Michael Jackson e Prince.

Dopo il successo di Please, Please, Please e di altri singoli pubblicati di lì a poco, Brown si autoproclamò The Soul Brother Number One.


Album

Please Please Please è il primo album in studio del cantante statunitense James Brown, realizzato insieme al gruppo The Famous Flames e pubblicato nel dicembre del 1958 dall'etichetta discografica King Records.

L'album raccoglie vari singoli pubblicati negli anni precedenti, tranne alcuni brani registrati nel corso del 1958.


Artist

James Joseph Brown (Barnwell3 maggio 1933 – Atlanta25 dicembre 2006) è stato un cantantecompositoremusicista e ballerino statunitense. Considerato una delle più importanti e influenti figure della musica del XX secolo, è stato un pioniere nell'evoluzione della musica gospel e rhythm and blues, nonché del soul, del funk, del rap, e della disco music.

Celebre per la sua esplosiva presenza scenica, operò una sorta di rivoluzione copernicana dei classici assetti melodici, spostando per la prima volta l'accento ritmico sulla prima e sulla terza misura della battuta, anziché - come era tipico - sulla seconda e sulla quarta.

Il suo modo di stare sul palco e il suo stile furono ripresi da artisti come Mick Jagger, Prince e altri. È stato l'idolo e il massimo ispiratore di Michael Jackson.

Era noto anche con alcuni soprannomi (molti autoattribuiti), fra i quali "Soul Brother Number One", "Mr. Dynamite", "The Hardest-Working Man in Show Business", "Minister of The New New Super Heavy Funk", "Mr. Please Please Please", "Universal James", "Funky President", "The King of R&B", e il più noto di tutti, "The Godfather of Soul", il padrino del Soul.

Negli anni settanta è stato bandleader del gruppo The J.B.'s, citato spesso con nomi alternativi quali The James Brown Soul TrainMaceo and the Macks e The Last Word. Come gruppo a sé stante, i J.B.'s hanno suonato anche come backing band di Bobby Byrd, Lyn Collins e altri cantanti.

Secondo il sito WhoSampled, James Brown è l'artista più campionato di tutti i tempi.

Rolling Stone lo inserisce al settimo posto nella sua lista dei 100 pi├╣ grandi artisti della storia e al decimo in quella dei migliori cantanti.

Video

Lyrics

Please, please, please, please me (You don't have to go)
Baby please, baby please, please me (You don't have to go)
Baby please, baby please don't go (You don't have to go)
Don't go, I said baby, don't baby
I love you so (You don't have to go)

Baby, you know you broke my heart when you went away (You don't have to go)
I said, I said, I said I'll see you some other day (You don't have to go)
I said, baby, baby, please, don't go (You don't have to go)
Don't go, no baby, no baby
I love you so (You don't have to go)

Take this pain from my heart

Baby, let me take you by the hand
(You don't have to go)
Baby, baby let me, let me be your lover man (You don't have to go)
Baby please, baby please don't go (You don't have to go)
Don't go, I said baby, don't baby
I love you so (You don't have to go)

Please, please, please, please me (You don't have to go)
Baby please, baby please, please me (You don't have to go)
Baby please, baby please don't go (You don't have to go)
Don't go, I said baby, don't baby
I love you so (You don't have to go)

Please please me.

Testo

Per favore, per favore, per favore, per favore (non devi andare)
Baby per favore, baby per favore, per favore me (non devi andare)
Piccola per favore, piccola per favore non andare (non devi andare)
Non andare, ho detto piccola, non fare piccola
Ti amo così (non devi andare)

Piccola, sai che mi hai spezzato il cuore quando te ne sei andata (non devi andare)
Ho detto, ho detto, ho detto che ci vediamo un altro giorno (non devi andare)
Ho detto, piccola, piccola, per favore, non andare (non devi andare)
Non andare, no baby, no baby
Ti amo così (non devi andare)

Prendi questo dolore dal mio cuore

Piccola, lascia che ti prenda per mano
(non devi andare)
Piccola, piccola lasciami, lasciami essere il tuo amante (non devi andare)
Piccola per favore, piccola per favore non andare (non devi andare)
Non andare, ho detto piccola, non fare piccola
Ti amo così (non devi andare)

Per favore, per favore, per favore, per favore (non devi andare)
Baby per favore, baby per favore, per favore me (non devi andare)
Piccola per favore, piccola per favore non andare (non devi andare)
Non andare, ho detto piccola, non fare piccola
Ti amo così (non devi andare)

Per favore, per favore.




Audio




Blues Brothers 2000




Live 1981




Lascia un commento