My Bloody Valentine – Blown A Wish

My Bloody Valentine - Blown A Wish

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


My Bloody Valentine - Blown A Wish

Loveless è il secondo album discografico del gruppo musicale irlandese My Bloody Valentine, pubblicato il 4 novembre del 1991 dalla Creation Records.

Le registrazioni durarono due anni, dal 1989 al 1991, sotto la supervisione creativa del chitarrista e compositore di tutte le musiche della band Kevin Shields; egli elaborò, per quest'album, un sound ricercato, basato perlopiù sul suono caotico e rimbombante della chitarra, su campionamenti e sul cantato impercettibile.

Un gran numero di tecnici del suono venne assunto e licenziato durante il periodo delle registrazioni, tutti accreditati come collaboratori nella copertina del disco, anche se, secondo Shields, «tutto quello che fecero fu preparare il tè».

Si dice che i costi per la realizzazione del disco sfiorarono le 250.000 sterline, facendo rischiare alla Creation la bancarotta, notizia, in realtà, smentita dallo stesso Shields.

In seguito alla realizzazione di Loveless, per via del continuo rinvio della consegna, per il comportamento imprevedibile di Shields e per lo scarso successo commerciale, i rapporti fra i My Bloody Valentine e la Creation si andarono deteriorando, costringendo la band a firmare per un'altra etichetta, la Island Records.

Loveless è ampiamente considerato, dalla critica, uno degli album più rappresentativi del genere shoegaze, nonché uno dei dischi più importanti e influenti degli anni novantaLoveless è stato messo al posto numero 221 nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi secondo Rolling Stone.

Descrizione dei brani

Only Shallow apre il disco con campionamenti fischianti sopra un caos di rumore vibrante, placandosi, però, in strofe dal tono sognante. Segue un breve intermezzo d'echi distorti, che porta a Loomer, in cui i feedback compongono una melodia onirica, su un tappeto martellante di chitarra.

Touched è un brevissimo monologo dei campionamenti che ambisce alla musica sinfonicaTo Here Knows When imita un concerto per orchestra distorto, in cui una voce pacata canticchia una ninnananna, mentre in lontananza si avverte la batteria. Il brano, poi, svanisce in una coda di distorsioni.

When You Sleep riprende un ritmo andante, con un motivetto canticchiato da una voce femminile in lontananza. I Only Said rallenta di nuovo il ritmo mentre un flauto suona una melodia elementare in un marasma di distorsioni. Come In Alone è più potente, con una strofa corale.

In Sometimes una voce intona una ballata per chitarra acustica coperta dal suono ruggente del basso. Verso la fine, il brano prende il tono di un inno religioso, svanendo, però, in pochi palpiti di distorsione. Blown a Wish pare una filastrocca, accompagnata da una chitarra limatissima, da vocalizzi e da un ritmo di batteria allegro.

What You Want riprende un ritmo veloce, mentre, dopo un motivetto in levare per campionatore, comincia Soon, l'ultimo brano del disco, introdotto da una melodia simil-indiana.


My Bloody Valentine sono un gruppo musicale irlandese. Sono generalmente considerati una delle band più importanti dei primi anni novanta, nonché fondatori del genere shoegaze.

I My Bloody Valentine nacquero a Dublino verso la fine del 1983, per iniziativa del chitarrista Kevin Shields e del batterista Colm O'Ciosoig, entrambi già con qualche esperienza in punk band locali. Ai due si aggiunsero il cantante Dave Conway e la tastierista Tina, quindi la band si spostò a Berlino, dove, nel 1985, pubblicò un mini-album, This Is Your Bloody Valentine.

Tornati a Londra, sostituirono Tina con la bassista Debbie Googe, e pubblicarono, sul finire del 1985, un EP, Geek. L'anno successivo, uscì The New Record by My Bloody Valentine, che riscosse un discreto successo locale e permise alla band d'intensificare le esibizioni dal vivo. All'inizio del 1987, dopo aver firmato con la Lazy Records, la band pubblicò Sunni Sundae Smile.

Poco dopo, Conway abbandonò la band e venne sostituito da Bilinda Butcher, cantante e chitarrista. La nuova formazione pubblicò, prima della fine del 1987, un EP, Strawberry Wine, e un mini-LP, Ecstasy, annullando, poi, il contratto con la Lazy Records. I due dischi vennero ripubblicati, nel 1989, nella compilation Ecstasy and Wine.

Audio

Lyrics

Midnight wish
Blow me a kiss
I'll blow one to you
Make like this
Try to pretend it's true

Show me all your favorite things
Show you all mine too
Make a wish
I'll give it all to you

Welcome to your promises
Welcome to mine too
Caught like this
I'll turn it in with you

Fall apart my bleeding heart
Nothing left to do
Once in love
I'll be the death of you

Testo

Desiderio di mezzanotte
Mandami un bacio
Ne soffierò uno a te
Fai come questo
Prova a fingere che sia vero

Fammi vedere tutte le tue cose preferite
Mostra anche a te tutto mio
Esprimi un desiderio
Darò tutto a te

Benvenuto nelle tue promesse
Benvenuto anche a me
Catturato così
Lo accenderò con te

Cado a pezzi il mio cuore sanguinante
Niente da fare
Una volta innamorato
Sarò la tua morte

Live 1991

Live 2008

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi sono presi da testicanzoni di MTV