Suggestions

Nick Cave and the Bad Seeds – God Is In The House

Nick Cave and the Bad Seeds - God Is In The House

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! ­čśë




Nick Cave and the Bad Seeds - God Is In The House

Album

No More Shall We Part è l'undicesimo album discografico di Nick Cave and the Bad Seeds, pubblicato nel 2001.

Il disco

L'album rappresenta un notevole taglio rispetto al passato, sebbene intuibile dal lavoro precedente The Boatman's Call. Le atmosfere punk dei lavori precedenti tendono quasi a scomparire, lasciando il posto a una strumentazione basata soprattutto sul piano di Cave e il violino di Warren Ellis, e batterie spesso addirittura assenti.

Anche lo stile lirico si evolve, con Cave che, nelle parole dei pezzi del disco, tende a esporre frequenti citazioni di carattere religioso, anche questa una novità in qualche modo anticipata dal predecessore di No More Shall We Part.

I pezzi principali di questo album, da molti fan di Nick Cave interpretato come una rottura clamorosa col passato, da altri invece come una dovuta evoluzione, sono i singoli As I Sat Sadly by Her Side e Fifteen Feet of Pure White Snow, oltre a God is in the House, il pezzo ad essere eseguito più spesso dal vivo da questo lavoro discografico, che ha anche dato il nome a quello che finora è l'unico DVD live pubblicato dal cantautore australiano.


Artist

I Nick Cave and the Bad Seeds sono un gruppo fondato nel 1983 dal cantautore australiano Nick Cave.

Storia del gruppo

La band nacque nel 1983, su iniziativa del cantante Nick Cave e del polistrumentista Mick Harvey, entrambi già membri della rock band The Birthday Party, scioltasi in quello stesso anno, con lo scopo di supportare la carriera solista, come cantautore, di Cave.

Ai due si aggiunsero il chitarrista Blixa Bargeld, membro della già nota band Einst├╝rzende Neubauten, il chitarrista Hugo Race e il bassista Barry Adamson. Inizialmente la band si esibì col nome The Cavemen, cambiandolo dopo poco in Nick Cave and the Bad Seeds.


Nick Caveall'anagrafe Nicholas Edward Cave (Warracknabeal22 settembre 1957), è un cantautorecompositorescrittoresceneggiatore e attore australiano.

Grazie ad una serie di notevoli album e intense esibizioni dal vivo, ha coniato uno stile lirico e musicale inconfondibile, che lo ha imposto come una delle figure più influenti e carismatiche della musica contemporanea.

Dagli esordi post-punk ai lavori recenti, più vicini al cantautorato, Cave ha sviluppato una personalissima rielaborazione dei generi cardine della musica nata negli Stati Uniti (blues, gospel, country), affrontati con lo spirito cupo e sperimentale della new wave e del gothic rock, anche grazie alla sua caratteristica voce gutturale da baritono.

I suoi testi, attraversati da una forte tensione religiosa e da un costante senso di apocalisse imminente, affrontano tematiche quali il ruolo del divino nella vita dell'uomo, la ricerca della redenzione, l'angoscia esistenziale e l'amore perduto.

Video

Lyrics

We've laid the cables and the wires
We've split the wood and stoked the fires
We've lit our town so there is no
Place for crime to hide
Our little church is painted white
And in the safety of the night
We all go quiet as a mouse
For the word is out
God is in the house

God is in the house
God is in the house
No cause for worry now
God is in the house

Moral sneaks in the White House
Computer geeks in the school house
Drug freaks in the crack house
We don't have that stuff here
We have a tiny little Force
But we need them of course
For the kittens in the trees
And at night we are on our knees
As quiet as a mouse
For God is in the house

God is in the house
God is in the house
And no one's left in doubt
God is in the house

Homos roaming the streets in packs
Queer bashers with tyre-jacks
Lesbian counter-attacks
That stuff is for the big cities
Our town is very pretty
We have a pretty little square
We have a woman for a mayor
Our policy is firm but fair
Now that God is in the house

God is in the house
God is in the house
Any day now He'll come out
God is in the house

Well-meaning little therapists
Goose-stepping twelve-stepping Tetotalitarianists
The tipsy, the reeling and the drop down pissed
We got no time for that stuff here
Zero crime and no fear
We've bred all our kittens white
So you can see them in the night
And at night we're on our knees
As quiet as a mouse
Since the word got out
From the North down to the South
For no-one's left in doubt
There's no fear about
If we all hold hands and very quietly shout
Hallelujah

God is in the house
God is in the house
Oh I wish He would come out
God is in the house

Testo

Abbiamo posato i cavi e i fili
Abbiamo spaccato la legna ed attizzato il fuoco
Abbiamo illuminato la nostra città e così
Non c’è posto dove il crimine possa nascondersi
La nostra piccola chiesa è dipinta di bianco
E nella sicurezza della notte
Ce ne andiamo zitti come topi
Perché gira voce che
Dio è nella casa

Dio è nella casa
Dio è nella casa
Non c’è ragione di cui preoccuparsi ora
Dio è nella casa

Spioni morali nella casa bianca
Maniaci del computer nell’edificio scolastico
Fricchettoni drogati nella casa del crack
Non abbiamo questa roba qui
Abbiamo una piccola Forza
Ma abbiamo ovviamente bisogno di loro
Per i gattini sugli alberi
E di notte ci mettiamo in ginocchio
Silenziosi come topi
Perché Dio è nella casa

Dio è nella casa
Dio è nella casa
Nessuno rimane dubbioso
Dio è nella casa

Omosessuali che vagano per le strade in gruppi
Picchiatori di froci con i cric
Le lesbiche contrattaccano
Quella roba è tipica delle grandi città
La nostra città è davvero carina
Con una piazza piccola e carina
Abbiamo un sindaco donna
La nostra politica è ferma ma giusta
Ora che Dio è nella casa

Dio è nella casa
Dio è nella casa
Ogni giorno potrebbe essere quello buono perché lui arrivi
Dio è nella casa

Piccoli terapisti bene intenzionati
Astemi-totalitaristi in cura disintossicante a passo d’oca
Gli alticci, quelli che barcollano e gli ubriachi che cadono in terra
Non abbiamo tempo per queste cose qui
Zero crimine e nessuna paura
Abbiamo allevato solo gattini bianchi
Così potete vederli di notte
E noi ci mettiamo tutti in ginocchio
Silenziosi come topi
Da quando gira voce
Da Nord giù a Sud
Perché nessuno rimane dubbioso
E in giro non c’è paura
Se ci teniamo tutti per mano e con voce sommessa urliamo
Hallelujah

Dio è nella casa
Dio è nella casa
Oh vorrei che venisse fuori
Dio è nella casa




Audio




Live 2008




Live 2001