Otis Redding – A Change Is Gonna Come

Otis Redding - A Change Is Gonna Come

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


Otis Redding - A Change Is Gonna Come

Song

A Change Is Gonna Come è una canzone del cantante R&B Sam Cooke, scritta ed originariamente registrata nel 1963, e pubblicata per la RCA Victor poco dopo la sua morte nel 1964.

Benché si sia trattato di un modesto successo per Cooke, soprattutto in confronto dei suoi precedenti singoli, la canzone assunse particolare importanza negli anni sessanta in quanto inno del movimento per i diritti civili degli afroamericani. Anche per tale ragione la canzone ha assunto sempre più importanza nel corso degli anni.


Album

Otis Blue: Otis Redding Sings Soul è il terzo album di Otis Redding, pubblicato dalla Volt Records nel settembre del 1965.

Il disco contiene brani entrati in classifica Pop e Rhythm & BluesRespect (#35 Pop U.S.A. e #4 Rhythm & Blues 1965), I've Been Loving You Too Long (#21 Pop e #2 Rhythm & Blues), Shake (#47 Pop e #16 Rhythm & Blues), l'album si piazzó al #75 posto in classifica U.S.A. ed al #6 in UK, è considerato uno dei migliori dischi di soul e di rhythm & blues di tutti i tempi.


Artist

Otis Ray Redding Jr. (Dawson9 settembre 1941 – Madison10 dicembre 1967) è stato un cantante statunitense di musica soul, la cui fama è legata soprattutto ai singoli I've Been Loving You Too Long del 1965 e (Sittin' on) the Dock of the Bay uscito postumo.

Nonostante il modesto successo conseguito in vita, Redding è tuttora considerato uno dei massimi miti della black music e tra i più grandi cantanti di tutti i tempi.

La rivista Rolling Stone lo inserisce al ventunesimo posto nella sua lista dei 100 migliori artisti e all'ottavo in quella dei 100 migliori cantanti.

La morte

Per rendere i trasferimenti in tour meno faticosi, Redding aveva acquistato un bimotore passeggeri Beechcraft 18: il cantante e altri sei compagni rimasero uccisi quando questo velivolo precipitò nel Lago Monona a Madison, nel Wisconsin, il 10 dicembre 1967, una nebbiosa domenica pomeriggio.

Ben Cauley, uno dei membri della band di supporto di Otis, i Bar-Kays, fu l'unica persona a bordo a sopravvivere. Stava dormendo fino a pochi secondi prima dell'impatto, e ricordò che al momento del risveglio vide il collega Phalon Jones guardare fuori dal finestrino e dire, "Oh, no!".

Cauley allora slacciò la sua cintura di sicurezza, e questo è l'ultimo suo ricordo prima di ritrovarsi nelle acque gelide del lago, aggrappato al cuscino di un sedile per mantenersi a galla. Le cause dell'incidente non furono mai individuate con precisione.

Audio

Lyrics

I was born by the river
In a little tent
And just like the river
I've been running ever since

It's been a long, long time coming
But I know a change is gonna come
Oh, yes it is

It's been too hard living
But I'm afraid to die
I don't know what's up there beyond the sky

It's been a long, long time coming
But I know a change is gonna come
Oh yes it will

Then I go to my brother
I say brother help me please
But he winds up knocking me
Back down on my knees

There's been times that I thought
I wouldn't last for long
But now I think I'm able to carry on
It's been a long, long time coming
But I know a change is gonna come
Oh, yes it will

Testo

Sono nato nei pressi del fiume
In una piccola tenda
E proprio come il fiume
Da allora sto correndo

E' passato tanto di quel tempo
Ma so che un cambiamento sta arrivando
Oh sì è così

La vita è stata durissima
Ma ho paura di morire
Non so che cosa c'è lassù oltre il cielo

E' passato tanto di quel tempo
Ma so che un cambiamento sta arrivando
Oh sì sarà così

Poi vado da mio fratello
E gli dico: "fratello, aiutami, ti prego"
Ma lui finisce soltanto per mettermi
Ancor più in ginocchio

Ci sono state delle volte in cui ho pensato
Che non sarei durato per molto
Ma ora penso di poter resistere
E' passato tanto di quel tempo
Ma so che un cambiamento sta arrivando
Oh sì sarà così

Sam Cooke

Al Green

John Legend