Slash feat. Iggy Pop – We’re All Gonna Die

Slash Iggy Pop - We're All Gonna Die

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Slash feat. Iggy Pop - We're All Gonna Die

Album

Slash è il primo album in studio del chitarrista statunitense omonimo, pubblicato il 31 marzo 2010 dalla Dik Hayd Records.

Prodotto da Eric Valentine, l'album ha visto la partecipazione di numerosi musicisti, tra cui tre dei quattro componenti della formazione originaria dei Guns N' Roses, gruppo del quale è stato il chitarrista.

Antefatti e registrazione

Nel 2007, all'interno della sua biografia, Slash ha scritto che stava pensando alla pubblicazione di un album solista come progetto futuro distante dai Velvet Revolver. Inizialmente disse che il nome dell'album sarebbe potuto essere Slash & Friends e un anno più tardi la sua ex-moglie Perla ha rivelato "l'album avrebbe incluso qualsiasi artista, da Ozzy a Fergie."

Il 16 gennaio 2010 Slash, durante una comparsa al NAMM, ha annunciato che il suo album solista sarebbe stato presentato negli Stati Uniti il 6 aprile dello stesso anno. Il CD sarebbe stato pubblicato anche in Europa tramite la Roadrunner Records. Il 1º febbraio 2010 ultimate-guitar.com ha rivelato la lista tracce e la copertina dell'album, quest'ultima realizzata da Ron English, amico di Slash.

Una settimana più tardi il chitarrista ha annunciato che l'album sarebbe stato distribuito negli Stati Uniti attraverso la EMI e che avrebbe svolto un tour promozionale nella primavera dello stesso anno con Myles Kennedy.

Promozione

Il 10 marzo 2010 l'album è stato presentato nel Regno Unito in edizione limitata a mille copie attraverso Classic Rock, insieme ad altri oggetti riguardanti il chitarrista. Il 6 aprile 2010 è stata distribuita presso i negozi Best Buy una versione dell'album comprensiva di CD e di maglietta raffigurante il logo dell'album.

Best Buy inoltre ha messo in vendita una versione digitale dell'album comprendente le bonus track Baby Can't Drive (con Alice Cooper e Nicole Scherzinger) e la reinterpretazione di Paradise City dei Guns N' Roses (con Fergie e i Cypress Hill).

Singoli

Il primo singolo estratto da Slash è stato Sahara, realizzato con il cantante Koshi Inaba dei B'z e pubblicato l'11 novembre 2009 nel solo Giappone. Tale brano è stato inserito inizialmente nell'edizione giapponese di Slash, per poi essere stata resa disponibile in tutto mondo all'interno della versione deluxe dell'album, nel quale è presente anche un'altra versione del brano cantata in lingua inglese.

Ad esso ha fatto seguito By the Sword, realizzato con la partecipazione vocale di Andrew Stockdale dei Wolfmother e pubblicato per il download digitale il 16 marzo 2010 negli Stati Uniti e il 23 dello stesso mese in Europa. Il terzo ed ultimo singolo è stato Beautiful Dangerous, realizzato con Fergie dei The Black Eyed Peas e pubblicato per il download digitale il 28 gennaio 2011.


Slash aRoma, il 29 luglio 2011

Tra gli altri brani, anche Crucify the Dead (inciso con Ozzy Osbourne) era stato pensato per essere estratto come singolo. Ciò non accadde, in quanto la sua pubblicazione avrebbe potuto sovrapporsi commercialmente con l'album Scream di Osbourne, previsto per quel periodo.

Il brano è un messaggio rivolto al frontman dei Guns N' Roses, Axl Rose, sebbene Slash ha inizialmente sostenuto che il testo parlasse di un pensiero personale di Osbourne.

L'intervista di Ozzy

Osbourne, in un'intervista, ha spiegato di aver scritto quelle parole immaginando di essere nei panni di Slash, dicendo quello che aveva sempre pensato di dire a Rose:

«Slash mi aveva spedito la musica di quel pezzo e io ho lavorato sulle parti melodiche e ho scritto il testo. E quando scrivevo il testo, pensavo a quello che ho sempre pensato di dire ai Guns N' Roses: "Ma ragazzi, vi rendete conto di cosa avete fatto? Non lo capirete mai. Avreste potuto essere i nuovi Rolling Stones".

Il testo del brano che ho scritto, è quello che direi ad Axl Rose se io fossi Slash. Io non ho mai incontrato Axl di persona, ma se lo incontrassi sarei molto incazzato con lui, ed è di questo che parla il brano.»

È stato inoltre reso ufficiale dallo stesso Slash che il cantante degli Alter BridgeMyles Kennedy, lo avrebbe accompagnato nel suo tour estivo 2010, dove ha suonato non solo canzoni presenti nel suo nuovo album, ma anche singoli dei Guns N' Roses, degli Slash's Snakepit e dei Velvet Revolver.


Artist

Slash, pseudonimo di Saul Hudson (Hampstead23 luglio 1965), è un chitarristacompositore e produttore discografico britannico naturalizzato statunitense, noto per la sua militanza nei Guns N' Roses (1985-1996 e nuovamente dal 2016) e per la sua carriera solista avviata nel 2010.

Il soprannome gli fu affibbiato da Seymour Cassel, padre di un suo amico d'infanzia. Si trova in 65ª posizione nella classifica dei 100 migliori chitarristi di tutti i tempi secondo la rivista Rolling Stone ed è annoverato fra le influenze primarie di Kenny OlsonNashville PussyHardlinerNew American ShameJason KrauseKenny Wayne Shepherd ed altri ancora.

A causa degli abusi di droghe e alcool ha avuto problemi cardiaci, in seguito ai quali ha dovuto sottoporsi all'impianto di un defibrillatore nel 2000, all'età di 35 anni, con un'incisione di 5 cm attraverso l'ascella.

Dal 10 luglio 2012 il suo nome è tra le celebrità della Hollywood Walk of Fame, inserito nella categoria Musica tra le stelle del famoso Hollywood Walk of Fame dall'amico Charlie Sheen.


Artist

Iggy Pop, pseudonimo di James Newell Osterberg Jr. (Muskegon21 aprile 1947), è un cantanteattore e produttore discografico statunitense.

Grazie alla sua militanza giovanile negli Stooges, gruppo importante per la nascita del punk, è diventato una delle icone leggendarie del movimento, sebbene nel corso della sua carriera si sia poi misurato con una vasta gamma di generi, dall'elettronica all'hard rock, dal blues al pop.

È al 75º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone.

Audio

Lyrics

Gee, I really like your tits
I'll say anything that fits

We carry our vision
Wherever we go
If you keep your mouth shut
It's still gonna show

(chorus)
We're all gonna die
So let's get high
We're all gonna die
So let's be nice
I'm in the mood
So let's intrude
Pee on the ground
And jump around

I'm getting sick of paying bills
I need my doctor, I need my pills

We carry our women
Wherever we go
If you keep their mouth shut
They're gonna moan

(chorus)

Life is demanding
But I'm just a bum
And if I respect it, boy
I feel dumb!

(chorus)

We're all gonna die! (x3)
(I wanna I wanna I wanna whip it out and pee on the ground!)
(We're all gonna die)

Testo

Ragazza, mi piacciono davvero le tue tette
Dirò tutto ciò che è adeguato

Portiamo le nostre visioni
Ovunque andiamo
Se tieni la tua bocca chiusa
Si vedrà ancora

(rit.)
Moriremo tutti
Quindi sballiamoci
Moriremo tutti
Quindi siamo carini
Sono nel mood giusto
Quindi intromettiamoci
Pisciamo per terra
E saltiamo in giro

Mi sto stancando di pagare le bollette
Ho bisogno del mio dottore, ho bisogno delle mie pillole

Portiamo le nostre donne
Ovunque andiamo
Se tieni la tua bocca chiusa
Gemeranno

(rit.)

La vita è faticosa
Ma io sono solo uno scansafatiche
E se lo rispetto, ragazzo
Mi sento scemo!

(rit.)

Moriremo tutti! (x3)
(Voglio voglio voglio tirarlo fuori e fare pipì per terra!)
Moriremo tutti




Todd Kearns




Mike Monroe




Miles Kennedy