Tahnee Rodriguez – Un Attimo Di Te

Tahnee Rodriguez - Un Attimo Di Te

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Tahnee Rodriguez - Un Attimo Di Te

Song

È finalmente disponibile il singolo “Un Attimo di Te” che rappresenta il vero esordio di un’artista destinata a spiccare il volo. Un brano dal sapore malinconico ma che lascia la porta aperta ai sogni e che saprà trasportare l’ascoltatore nel mondo di Tahnee Rodriguez.

“Un attimo di te” dimostra che la scena musicale italiana ha metabolizzato il suono giamaicano più puro arricchendolo delle peculiarità vincenti della nostra tradizione melodica. Il brano affonda le sue origini nei grandi autori della musica pop del Belpaese ma associa sonorità Lovers Rock di stampo british introspettive e graffianti.

“Ho avvertito la necessità di provare a scrivere un brano in italiano. Lo spunto è emerso nella mia mente scorrendo con occhi malinconici una poesia scritta da mia madre Pat. Poche righe che raccontavano il dolore di una donna abbandonata dal suo amore.”

L’amore mai realizzato o reciso è una malinconia destinata ad accarezzare senza sosta l’intimità del nostro vivere, un pensiero tormentato che impara, con il tempo, a lottare per una sopravvivenza che non sia solo di sofferenza, ma che si apra ad una accettazione; ad un equilibrio. Ne nasce infine una cicatrice, come un tatuaggio indelebile che racconta di noi e del nostro sentire.

Questo segno nell’anima batte con pulsazioni sue e può riaprirsi in ogni momento, ma senza sanguinare come un tempo. Le basta far fuoriuscire una minuscola goccia di sangue per ricordarci che siamo vivi. “Un attimo di te” è un brano che tocca le corde del cuore utilizzando il linguaggio universale del soul e del reggae.


Artist

Tahnee Rodriguez nata e cresciuta a Roma, da padre Rwandese e madre Argentina. Ha cantato nel programma Propaganda Live su La7. Concorrente di "The Voice of Italy 2019". Cantante nel programma "Radio Due Social Club" su RaiRadio2.

La musica di Tahnee Rodriguez trova le sue radici nell’abbraccio artistico di due continenti. Quello sudamericano e quello africano. Nata a Roma, da madre argentina e padre rwandese, l’artista forgia il suo senso del ritmo e la sua voce sugli ascolti fondamentali dei vinili di Stevie Wonder, Marvin Gaye, Ray Charles, Compay Segundo, Skatalites e Bob Marley.

A 22 anni decide di mettersi alla prova registrando alcune riadattamenti in levare di grandi classici della musica afroamericana. Con le prime registrazioni in studio arrivano anche le apparizioni dal vivo, soprattutto grazie alla collaborazione con la storica band romana Red Stripes con la quale condivide il palco. Sempre attenta alle ultime sensazioni del dub europeo, l’artista romana torna a far dialogare i suoi primi, grandi amori musicali: il soul e il reggae.

Dalla collaborazione con la crew romana Strictly Rockers, nasce “It don’t mean a thing”, un’altra pietra miliare della musica black forgiata su un ritmo giamaicano. In questa occasione è lo strumentale di successo “Belly Ska” ad opera degli scozzesi Mungo’s Hi-Fi ad adattarsi perfettamente alla sua voce sempre più educata. Il 2016 si apre con un serie di convincenti apparizioni in versione acustica o dietro al microfono dei sound system che animano la scena reggae nazionale.

Collaborazioni

Durante questi mesi Tahnee consolida le sue collaborazioni e condivide la sua idea di musica con altri artisti della new generation europea come quella che l’artista italo-francese Marina P. Il pubblico non solo di genere comincia a scoprire il talento compositivo della giovane artista. Questo stesso anno vede la sua partecipazione alla compilation targata DotVibes e NIAM dal titolo “Stronger Than Ever”.

Da queste sessioni di registrazione nasce lo spunto per una collaborazione extra album con Massimo Minato in arte NIAM appunto, produttore e batterista piemontese trapiantato a Milano e attivo da anni nella scena reggae / hip hop italiana. Minato, già artefice di produzioni apprezzabili con le principali realtà nazionali come Mellow Mood, Paolo Baldini, Mama Marjas, Raphael, indirizza il talento della cantante verso nuove e ibride soluzioni artistiche.


Alcuni testi sono citati da reggae.it

Video

Testo

Vorrei per un attimo
tenerti per mano
correre incontro al destino e dirgli portaci lontano

ma tu non sei più qui
sei andato via
e ascolto in silenzio la tua assenza nella vita mia

sei un graffio nell'anima
in altri occhi riconoscerai l'amore
e forse finalmente schiuderai il tuo cuore
ma io non riuscirò
finchè l'inverno
non cancellerà il tuo odore

sembrerà pazzesco lo so
ma ho pensato a te notte e giorno
ho smesso di mangiare e di dormire
aspettando invano il tuo ritorno
e ho vagato per la città
affidando il mio canto al vento
sperando non viaggiasse lento
avrei voluto arrivasse a te

anche se sei lontano dai miei occhi innamorati
il tuo pensiero vive dentro me
il suo profondo amore che
che mi ha spezzato il cuore è
perso nella carne
con il mio dolore

mi ero persa nel mare dei tuoi occhi
nel colori dei tuoi sogni
nel calore dei nostri corpi
stretti

e per ancora un attimo di te
si darei
anche quello che non c'è

sembrerà pazzesco lo so
ma ho pensato a te notte e giorno
ho smesso di mangiare e di dormire
aspettando invano il tuo ritorno
e ho vagato per la città
affidando il mio canto al vento
sperando non viaggiasse lento
avrei voluto arrivasse a te




No Diggity




Family Affair




No Woman No Cry