SuggestionsTV

The Broken Family Band – It’s All Over

Skins It's All Over Now

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle più nascoste, versioni ufficiali e live più ricercati. Nel modo più eterogeneo possibile.

Enjoy! 😉


The Broken Family Band - It's All Over

Album

Sicuramente questo disco non ha i capelli bianchi, anche se si porta dietro decenni di esperienze specchiandosi/azzimandosi nel cavallo tra i secoli, fino a scendere ai piedi di Nashville e Seattle.

Sì, ma non traete conclusioni affrettate, perché quando toglierete i petali vi accorgerete di essere rimasti in mano comunque con un "m'ama", ricambiando di passione.

L'unica pretesa di cotanti contenuti è quella di rinvigorire la forza del sound americano in terra d'Albione, viste le origini segnate in quel di Cambridge, storico habitat di musica borghese.

Non sembra di ascoltare roba di un tempo che è, ma forse di un momento che starebbe per "nascere" o "resuscitare", e non fa troppa differenza.

Poche pretese dunque, ma buone; senza invadenza alcuna, le canzoni scorrono con fin troppa facilità una volta inserito il disco nel lettore e sembra quasi un invito a sedersi, "resettarsi", magari sorseggiando un bourbon.

Si parte con il rock adolescenziale di "You're Like A Woman", un avvio rapido, utile solo per gli scambi di piacere tra l'ascoltatore e la band. Ben altra cosa l'intimità racchiusa in "It's All Over", la "ballata" del disco, classica melodia nostalgica con tanto di coda vagamente noise e richiami ai primi Eels.


Artist

The Broken Family Band was a British rock band from Cambridge and London.

The band was formed in CambridgeEngland by Steven AdamsJay Williams, Micky Roman and Gavin Johnson in 2001, following the break-up of Adams and Williams’ indie rock band Hofman. Their musical style has variously been referred to as alt country, country rock, new wave, and indie-rock (the latter term being favoured by the band).

Career

Originally formed "for fun" and to play irregular shows at their local pub and record one album, the band were encouraged by friends to perform support slots in London.

After appearing on a bill with The Walkmen, they were signed to indie label Snowstorm, for which they recorded one mini album ‘The King Will Build A Disco’ and their first full-length album ‘Cold Water Songs’, both of which featured guest appearances from Samantha Parton from The Be Good Tanyas, Martin Green from LauInge Thomson from Harem Scarem and Owen Turner from Magoo.

Both records received an excellent critical response, as well bringing the group to the attention of John Peel, who had them record two sessions.

Video

Lyrics

I could hold, your beautiful hands
And kiss, your beautiful eyelids
Throw open, your beautiful doors
And phone, your beautiful friends

But
it's all over (x4)

I could bind, your beautiful wrists
And shut, your beautiful eyes
With the drugs, with the drugs, with the drugs
And kick, your beautiful doors in
O shame, on your beautiful friends

Cos
it's all over (x4)

I could fight, your beautiful words
And mourn, your beautiful loss
Throw me out, of your beautiful lifestyle
And call, your beautiful name

It's all over
Cos
it's all over (x7)

Testo

Potrei stringere le tue bellissime mani
e baciare le tue bellissime palpebre
aprire le tue bellissime porte
e telefonare ai tuoi meravigliosi amici

ma
è tutto finito (x4)

potrei cingere i tuoi bellissimi fianchi
e chiudere i tuoi bellissimi occhi
con le medicine
e calciare le tue bellissime porte
oh vergogna ai tuoi bellissimi amici

perché
è tutto finito (x4)

potrei combattere le tue bellissime parole
e piangere la tua bellissima perdita
buttami fuori dal tuo bellissimo stile di vita
e chiamo il tuo bellissimo nome

è tutto finito
perché
è tutto finito (x7)

Skins

Live

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi sono presi da angolotesti