Suggestions

The Velvet Underground – Sweet Jane

The Velvet Underground Sweet Jane

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati. Nel modo più eterogeneo possibile.

Enjoy! 😉


The Velvet Underground - Sweet Jane

Sweet Jane è un brano musicale del gruppo rock statunitense The Velvet Underground. La canzone venne scritta da Lou Reed ed apparve per la prima volta nell'album Loaded del 1970.

Il brano

La canzone venne originalmente scritta dal frontman dei Velvet Lou Reed nel 1969, il quale continuò ad inserire la canzone nelle sue performance dal vivo anche in seguito, quando divenne solista. La canzone è una delle favorite dei fan di Lou Reed e frequentemente viene suonata dalle radio come un classico del rock, soprattutto in virtù del celebre riff di chitarra in essa contenuto, divenuto negli anni uno dei più noti del rock. Quando Loaded venne distribuito nel 1970, la Warner Brothers rimosse un intero verso probabilmente per accorciarla perché fosse maggiormente fruibile per la messa in onda sulle radio, cosa che contrariò fortemente Reed.

Cover

Velvet Underground sono stati un gruppo rock statunitense formatosi nel 1964 e attivo fino al 1973. Nel 1993 si riunirono nuovamente per un tour mondiale, per poi sciogliersi definitivamente a causa dei dissidi interni e della morte del chitarrista Sterling Morrison.

Considerati uno dei gruppi rock più influenti nella storia della musica, divennero importanti pionieri per diversi generi che avrebbero poi preso piede nei decenni successivi quali il rock alternativo, la new wave, il punk rock, il noise e il post rock.

I Velvet Undergound si formarono a New York (città da cui hanno tratto profonda ispirazione) grazie all'incontro tra l'allora studente universitario Lou Reed e John Cale, giovane musicista d'avanguardia ed allievo di La Monte Young. Al gruppo si unirono poi Sterling Morrison alla chitarra e Angus MacLise alla batteria, sostituito poco dopo da Maureen “Moe” Tucker. Nel 1996 furono introdotti nella Rock and Roll Hall of Fame.

Video

Lyrics

Standing on the corner
suitcase in my hand
Jack is in his corset, Jane is in her vest
and me, I’m in a rock ‘n’ roll band, huh

Ridin’ in a Stutz Bearcat, Jim
you know those were different times
Oh, all the poets they studied rules of verse
and those ladies they rolled their eyes

Sweet Jane
Sweet Jane
Sweet Jane

I’ll tell you somethin’ that Jack, he is a banker
and Jane, she is a clerk
And both of them save their monies
and when, when they come home from work
Sittin’ down by the fire
the radio does play a little classical music there, Jim
“The March Of The Wooden Soldiers”
all you protest kids
you can hear Jack say

Sweet Jane
Sweet Jane
Sweet Jane

Some people they like to go out dancing
and other peoples they have to work
And there’s even some evil mothers
well they’re gonna tell you that everything is just dirt

You know that women never really faint
and that villains always blink their eyes
And that, you know children
are the only ones who blush
and that life is just to die

But anyone who ever had a heart
oh, they wouldn’t turn around and break it
And anyone who ever played a part
oh, they wouldn’t turn around and hate it

Sweet Jane

Testo

Fermo all’angolo
La valigia in mano
Jack indossa il corsetto, Jane il proprio gilè
E io, io sto in una rock’n’roll band

A bordo di una Stutz Bearcat, Jim
Erano altri tempi sai
Tutti i poeti studiavano le regole dei versi
E quelle signore strabuzzavano gli occhi

Dolce Jane
Dolce Jane
Dolce Jane

Ti dico una cosa: Jack lui lavora in banca
E Jane, lei è una commessa
E ambedue mettono i soldi da parte
Quando tornano a casa dal lavoro
Seduti accanto al fuoco
La radio trasmette un po’ di musica classica, Jim
“La marcia dei soldatini di piombo”
tutti voi ragazzi ribelli
potete sentire Jack che dice

Dolce Jane
Dolce Jane
Dolce Jane

Ad alcuni piace andare a ballare
E altri invece devono lavorare
E ci sono addirittura delle madri sciagurate
Che, ecco, ti diranno che fa proprio tutto schifo

“Sai che le donne non svengono mai veramente
E che i mascalzoni fanno sempre l’occhiolino
e sai che i bambini
sono gli unici ad arrossire ancora
e che la vita è fatta per morire”

Ma chiunque avesse avuto un cuore
non avrebbe voltato le spalle per spezzarlo
chiunque abbia mai recita un ruolo
non avrebbe mai voltato le spalle odiandolo

Dolce Jane

Live

Cowboy Junkies

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi sono presi da angolotesti