Suggestions

The Zen Circus – Viva

The Zen Circus - Viva

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




The Zen Circus - Viva

Song

Viva è un singolo discografico del gruppo musicale Zen Circus, pubblicato il 16 dicembre 2013 quale primo estratto dal loro ottavo album Canzoni contro la natura.

Il video

Il videoclip del brano è stato realizzato dal collettivo Sterven Jonger con oltre cento vecchie fotografie che ritraggono gli Zen a partire dalla loro infanzia.


Album

Canzoni contro la natura è l'ottavo album discografico del gruppo musicale punk rock Zen Circus, in uscita il 21 gennaio 2014 per La Tempesta Dischi e distribuito da Master Music Piacenza.

Il disco

Il disco è stato annunciato nell'ottobre 2013 tramite un post pubblicato su Facebook. Il 26 novembre seguente è stato diffuso su YouTube un teaser trailer attraverso cui il terzetto pisano comunica anche le prime date del tour. Si tratta del terzo album totalmente in lingua italiana per la band, dopo Andate tutti affanculo (2009) e Nati per subire (2011).

Il disco è uscito dopo un anno sabbatico per la band, i cui componenti hanno tenuto banco con i progetti solisti (Appino e La notte dei lunghi coltelli) ed hanno calcato i palchi di tutta Italia.

La produzione del disco è stata effettuata dagli stessi componenti del gruppo, senza l'ausilio di un vero produttore discografico e senza nessun fonico. Questa è stata una scelta degli Zen Circus, che sottolineano anche la volontà di "inscatolare nella maniera più fedele possibile l'energia e la naturalezza che si respirano a pieni polmoni" nei live e che raramente hanno "ritrovato" nei dischi.

Nella title-track Canzone contro la natura trova posto un "cameo" del poeta Giuseppe Ungaretti: viene infatti proposto un passaggio dell'intervista concessa nel 1965Pier Paolo Pasolini per il film-documentario Comizi d'amore, in cui il poeta afferma: "...tutti gli uomini sono, in un certo senso, in contrasto con la natura". Il brano Postumia si riferisce alla via Postumia.

Il primo singolo estratto dall'album è il brano Viva, pubblicato il 16 dicembre 2013. Il videoclip del brano è stato realizzato dal collettivo Sterven Jonger con oltre cento vecchie fotografie che ritraggono gli Zen a partire dalla loro infanzia.

Il 14 gennaio seguente viene pubblicato il secondo singolo Postumia, senza video. Il terzo singolo e secondo video è Canzone contro la natura, pubblicato il 3 marzo 2014.


Artist

The Zen Circus sono un gruppo rock italiano composto da Andrea AppinoKarim QqruMassimiliano "Ufo" Schiavelli e Francesco Pellegrini ("Maestro Pellegrini"), fondato nel 1994 a Pisa dallo stesso Appino e da Marcello Bruzzi.

Il nome del gruppo fa riferimento a Zen Arcade e a Metal Circus, entrambi lavori pubblicati dal gruppo Hüsker Dü.

The Zen Circus - Viva

Video

Testo

Da questa finestra rotta Con i vetri impolverati
Non si vedono più muri Vecchi, umidi e incrostati
Non ricordo dov'è il mare Nemmeno com'è fatto
Quattrocento euro al mese Per un letto a soppalco

Il mutuo è molto peggio Me l'ha detto anche un mio amico
Io mi fido ciecamente Di quel che dice la gente
E gli altri siamo noi E gli altri siamo tutti
E proprio questo mi spaventa Siamo diventati brutti

Amici siamo simili Ma certo non uguali
Io lo so che sono in crisi Senza leggere i giornali
Sono in crisi da una vita Forse è la mia natura
Anzi penso vivamente Che sia proprio una fortuna
Quella polvere del naso Non fa certo eccezione
Con la voglia di esser sempre al centro... dell'attenzione!

Certo son stato cattivo Chiedo scusa, ho sbagliato
La mancanza di rispetto Dovrebbe essere un reato
Come anche l'idiozia E questa malinconia
Che mi sale dentro al cuore Quando entro a casa mia

Non generalizzare e Nemmeno devi urlare
Che non è comunicare E neppure anti sociale
Guccini lo sa bene Non ho voglia di far niente
E anche se mai mi venisse A fermarmi c'è la gente

Il mio voto vale quanto Quello di quest'imbecille
E allora cosa me ne frega Delle vostre cinque stelle
E di tutte le parole Che vi sento blaterare
Sopra il bene comune D'amore universale
Non provo vergogna Se mi date del pezzente
Certo io non ho il cash Ma di essere attraente
Circondato da idioti
Non me ne frega niente

Di cosa ridete?
E di cosa urlate?
Perché festeggiate
Ancora l'estate?
Di cosa ballate?
Di cosa vi fate?
Tutti viva qualcosa
Sempre viva qualcosa

Evivva l'Italia
W la fica
W il duce
Evviva la vita
W il re
W gli sposi
Viva la mamma
Evviva i tifosi
W la pappa, col pomodoro
W la pace,
evviva il lavoro
W la patria, la costituzione
W la guerra, tanto vivi si muore

Vivi si muore vivi si muore
Vivi si muore tanto vivi si muore
...




Acoustic




Live




Radio2 – Zen Circus – Viva