Suggestions

Afterhours – Pop (Una Canzone Pop)

Afterhours - Pop (Una Canzone Pop)

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Afterhours - Pop (Una Canzone Pop)

Album

Germi, pubblicato nel 1995 dalla Vox Pop, è il quarto album del gruppo rock Afterhours.

Il disco

Si tratta del primo album della band milanese cantato in lingua italiana. Alcune canzoni sono traduzioni e riadattamenti di precedenti versioni cantate in inglese e pubblicate nei due dischi precedenti: During Christine's Sleep (1990) e Pop Kills Your Soul (1993).

La casa discografica Vox Pop chiuse i battenti poco dopo la pubblicazione del disco e il gruppo si trasferì alla Mescal.

La cover di Mio fratello è figlio unico è stata inserita, prima dell'uscita del disco, in una compilation voluta da Arezzo Wave per celebrare Rino Gaetano. Questa cover, completamente stravolta, è il primo esperimento in italiano del gruppo; infatti Manuel Agnelli ha rielaborato il testo della canzone sperimentando per la prima volta la tecnica del cut-up.

La canzone Dentro Marilyn (traduzione di Inside Marilyn three times da During Christine's Sleep) è stata reinterpretata da Mina con il titolo Tre volte dentro me e inserita nel suo album Leggera (1997).

La copertina del disco è opera di Barbara Forni, David Serni e Miguel Morales.

Stile

L'album contiene i fondamenti della "filosofia" degli Afterhours: melodia e rumore, cut-up nei testi, sperimentazione pop ed ironia, maggiormente apprezzata dal pubblico italiano grazie al cambio di lingua.

Si tratta di un disco esuberante, composto da brani devastanti e surreali, come la title-track Germi o Siete proprio dei pulcini, e da altri brani intensi come Strategie e Dentro Marilyn. Le sonorità sfuggono a una catalogazione classica, essendo caratterizzate da una follia raramente rintracciabile all'interno di un preciso quadro musicale.


Artist

Gli Afterhours sono un gruppo rock italiano formatosi a Milano nella seconda metà degli anni ottanta.

Assieme ai Marlene Kuntz sono considerati i portabandiera dell'alternative rock italiano.

L'attuale formazione è composta da Manuel Agnelli, leader e voce del gruppo, Roberto Dell'Era (basso), Rodrigo D'Erasmo (violino, tastiere) e Xabier Iriondo(chitarra), Fabio Rondanini (batteria) e Stefano Pilia (chitarre).

Nascono ufficialmente nel 1986 da un'idea di Manuel Agnelli. La prima formazione comprendeva Paolo Cantù (precedentemente chitarrista del gruppo industrial Tasaday, poi membro dei Six Minute War Madness e degli A Short Apnea) alla chitarra, Lorenzo Olgiati al basso, Alessandro Pelizzari alla batteria, poi sostituito da Max Donna.

Il nome del gruppo voleva essere un omaggio ai The Velvet Underground di Lou Reed, autori della canzone omonima.

Audio

Testo

Muore la forma, il verbo ed il sapore
Muore il desiderio, la voglia e lo stupore
Muore l'idea di me che c'è nella tua mente
Perciò è meglio che tu non pensi a niente

Mentre ti uccido l'anima
Mentre ti uccido
Mentre ti uccido l'anima
Proprio come tutto il resto ha fatto già

I geniali progetti che sono tutti uguali
Ed i geniali discorsi diventano banali
Ma la cosa più strana della nostra vita
È che scivola fra le nostre dita

Mentre ci uccide l'anima
Mentre ci uccide
Mentre ci uccide l'anima
Proprio come tutto il resto fa

È facile andare senza guardarci in faccia
Che al 90% anche noi siam fatti d'acqua
Mi ricordo la rabbia che hai disintegrato
E ancora non so se ti è piaciuto

Mentre uccidevi l'anima
Mentre uccidevi
Mentre uccidevi l'anima
Proprio come tutto il resto ha fatto
Proprio come tutto il resto (x4)
ha fatto già




Live 2016




Live 2011




Pop Kills Your Soul