Alvin Lee – The Bluest Blues

Alvin Lee - The Bluest Blues

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


Alvin Lee - The Bluest Blues

Album

Nineteen Ninety-Four (Viceroy VIC 8012-2, Reissue: Repertoire REP5191) is a 1994 album by Alvin Lee released in the United States as I Hear You Rockin'.


Artist

Alvin Lee (Nottingham19 dicembre 1944 – Marbella6 marzo 2013) è stato un chitarristacantante e compositore britannico noto per aver fondato e aver fatto parte dei Ten Years After.

Biografia

Inizia molto giovane a esibirsi, formando presto il celebre gruppo. Con i Ten Years After nel 1969 partecipa al festival di Woodstock dove si esibisce in un assolo di chitarra durante il brano I'm Going Home entrato nella leggenda della musica rock.

Nel 1973 Alvin lascia la band per poter lavorare da solista; la riformerà nel 1989 pur sempre continuando il suo progetto solista.

I suoi principali ispiratori sono stati Chuck Berry e Scotty Moore, quest'ultimo leggendario chitarrista entrato nella Rock and Roll Hall of Fame.

È deceduto nel 2013 all'età di 68 anni per le complicazioni seguite a un intervento chirurgico.

Audio

Lyrics

I couldn't wait to see you,
waiting by the door
There's no one there to meet me,
and your clothes are on the floor

Sorry if I hurt you,
and I made you cry
Couldn't stand to see you,
with another guy

It's the bluest blues,
and it cuts me like a knife

It's the bluest blues,
since you walked out of my life

Couldn't really tell you,
how you hurt my pride
Something broke within me,
down inside

I never knew I loved you,
til you went away
Now the loneliness surrounds me,
everyday

It's the bluest blues,
since you walked out of the door

It's the bluest blues,
'cause I won't see you no more

[solo]

I'm sorry if I failed you,
if somehow I'm to blame
It's the bluest blues I'm feeling,
it's a cryin' shame

I just can't live without you,
face another day
It's the bluest blues I'm feeling,
and it's here to stay

It's the bluest blues,
and it cuts me to the bone

It's the bluest blues,
when you can't find your way home

[solo]

Testo

Non vedevo l'ora di vederti,
aspettando vicino alla porta
Non c'è nessuno lì per incontrarmi,
e i tuoi vestiti sono sul pavimento

Scusa se ti ho ferito,
e ti ho fatto piangere
Non potrei sopportare di vederti,
con un altro ragazzo

È il blu più blu,
e mi taglia come un coltello

È il blu più blu,
da quando sei uscito dalla mia vita

Non potrei davvero dirti,
come ferisci il mio orgoglio
Qualcosa si è rotto dentro di me,
giù dentro

Non ho mai saputo di amarti,
finché tu sei andato via
Ora la solitudine mi circonda,
ogni giorno

È il blu più blu,
da quando sei uscito dalla porta

È il blu più blu,
perché non ti vedrò più

[assolo]

Mi dispiace se ti ho tradito,
se in qualche modo sono da incolpare
È il blu più blu che sento,
è un vero peccato

Non posso vivere senza di te,
affrontare un altro giorno
È il blu più blu che sento,
ed è qui per rimanere

È il blu più blu,
e mi taglia fino all'osso

È il blu più blu,
quando non riesci a trovare la strada di casa

[assolo]

Fan Video

Full Concert 1994

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi sono presi da testicanzoni di MTV