Lucky Dube – Victims

Lucky Dube - Victims

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Lucky Dube - Victims

Artist

Lucky Philip Dube, meglio noto come Lucky Dube (Ermelo3 agosto 1964 – Johannesburg18 ottobre 2007), è stato un cantante sudafricano.

È stato un popolare musicista reggae, specialmente in sud Africa .Nelle sue canzoni c'è un forte messaggio d'amore, di uguaglianza sociale, di rispetto, inoltre mischia cultura africana, rastafariana e cristiana.

Si sente anche una forte sonorità di musiche popolari africane, è stato forse il cantante reggae africano più conosciuto. Ha iniziato a suonare in un piccolo gruppo vocale chiamato "The Skyway Band", per poi intraprendere una carriera solista durata 25 anni che lo ha portato alla pubblicazione di 22 album (cantati in lingua zuluinglese e afrikaans).

È stato ucciso il 18 ottobre 2007 a Rosettenville, un sobborgo di Johannesburg, durante un tentativo di furto della sua auto. In Sud Africa non tutti credono sia stato ucciso per un semplice furto e ipotizzano un omicidio da parte dei nazisti sudafricani timorosi del successo sempre maggiore e del suo forte messaggio di Amore-Pace.


Lucky Philip Dube (pronounced duu-beh; 3 August 1964 – 18 October 2007) was a South African reggae musician and Rastafarian. He recorded 22 albums in Zulu, English and Afrikaans in a 25-year period and was South Africa's biggest-selling reggae artist.

Dube was murdered in the Johannesburg suburb of Rosettenville on the evening of 18 October 2007.

Death

On 18 October 2007, Lucky Dube was killed in the Johannesburg suburb of Rosettenville shortly after dropping two of his seven children off at their uncle's house. Dube was driving his Chrysler 300C, which the assailants were after.

Police reports suggest he was shot dead by carjackers who did not recognize him and believed that he was Nigerian. Five men were arrested in connection with the murder; three were tried and found guilty on 31 March 2009. Two of the men attempted to escape and were caught.

The men were sentenced to life in prison.

Video

Lyrics

Didn't know she was crying
Until now as she turns
To look at me

She said boy o' boy You bring tears to my eyes
I said what,
she said Boy o' boy you bring tears to my eyes

Bob Marley said
How long shall they kill our Prophets
While we stand aside and look

But little did he know that
Eventually
the enemy Will stand aside and look
While we slash and kill Our own brothers
Knowing that already They are
the victims of the Situation

Still licking wounds
From brutality,
Still licking wounds
From humiliation

She said these words and the
Wrinkles on her face became
Perfect trails for the tears and she said

We are the victims everytime
We've got double trouble
Everytime
(x3)

She took me outside
In the church yard
Showed me graves on the ground
And she said
There lies a man who fought For equality
There lies a boy who died in The struggle
Can all these heroes
Die in vain
While we slash and kill
Our own brothers
Knowing that already
They are the victims Of the situation

Still licking wounds
From brutality
Still licking wounds
From humiliation

We are the victims everytime
We've got double trouble
Everytime
(x3)

Testo

Non sapevo che stesse piangendo
Fino ad ora mentre si volta
Per guardarmi

Ha detto ragazzo o 'ragazzo Mi fai venire le lacrime agli occhi
Ho detto cosa
ha detto Ragazzo o 'ragazzo mi fai venire le lacrime agli occhi

Bob Marley ha detto
Per quanto tempo uccideranno i nostri Profeti
Mentre ci facciamo da parte e guardiamo

Ma lui lo sapeva poco
Infine
il nemico si farà da parte e guarderà
Mentre colpiamo e uccidiamo i nostri stessi fratelli
Sapendo che già lo sono
le vittime della situazione

Ancora leccandosi le ferite
Dalla brutalità
Ancora leccandosi le ferite
Dall'umiliazione

Ha detto queste parole e il
Le rughe sul suo viso sono diventate
Sentieri perfetti per le lacrime e ha detto

Siamo le vittime ogni volta
Abbiamo un doppio guaio
Ogni volta
(x3)

Mi ha portato fuori
Nel cortile della chiesa
Mi ha mostrato le tombe a terra
E lei ha detto
C'è un uomo che ha combattuto per l'uguaglianza
C'è un ragazzo che è morto in La lotta
Possono tutti questi eroi
Muori invano
Mentre colpiamo e uccidiamo
I nostri fratelli
Lo sapevo già
Sono le vittime della situazione

Ancora leccandosi le ferite
Dalla brutalità
Ancora leccandosi le ferite
Dall'umiliazione

Siamo le vittime ogni volta
Abbiamo un doppio guaio
Ogni volta
(x3)




Full Concert




Audio