Suggestions

Nick Cave And The Bad Seeds – Love Letter

Nick Cave And The Bad Seeds - Love Letter

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! ­čśë




Nick Cave And The Bad Seeds - Love Letter

Song

"Love Letter" is a song by Nick Cave and the Bad Seeds from their 2001 album, No More Shall We Part. A ballad written by Cave, it features him on vocals and piano with backing vocals by Kate & Anna McGarrigle.

"Love Letter" was first released as one of the songs on Nick Cave's 2000 spoken word albumThe Secret Life of the Love Song. Since its release by Nick Cave and the Bad Seeds on their 2001 album, No More Shall We PartUncut magazine has placed "Love Letter" at number 14 in its list of Nick Cave's greatest songs.

The song was singled out for praise by author Jonathan Lethem, who says the "shattering simplicity" of its lyrics is "worthy of Shakespeare". In AllMusic's review of No More Shall We Part, "Love Letter" is described as a "tenderly daunting, haunted house".

Author Robert Mighall described it as "a staggeringly beautiful song of forlorn love and a broken heart." Musician Victor Krummenacher described “Love Letter” as “extraordinary.”


Album

No More Shall We Part è l'undicesimo album discografico di Nick Cave and the Bad Seeds, pubblicato nel 2001.

Il disco

L'album rappresenta un notevole taglio rispetto al passato, sebbene intuibile dal lavoro precedente The Boatman's Call. Le atmosfere punk dei lavori precedenti tendono quasi a scomparire, lasciando il posto a una strumentazione basata soprattutto sul piano di Cave e il violino di Warren Ellis, e batterie spesso addirittura assenti.

Anche lo stile lirico si evolve, con Cave che, nelle parole dei pezzi del disco, tende a esporre frequenti citazioni di carattere religioso, anche questa una novità in qualche modo anticipata dal predecessore di No More Shall We Part.

I pezzi principali di questo album, da molti fan di Nick Cave interpretato come una rottura clamorosa col passato, da altri invece come una dovuta evoluzione, sono i singoli As I Sat Sadly by Her Side e Fifteen Feet of Pure White Snow, oltre a God is in the House, il pezzo ad essere eseguito più spesso dal vivo da questo lavoro discografico, che ha anche dato il nome a quello che finora è l'unico DVD live pubblicato dal cantautore australiano.


Artist

I Nick Cave and the Bad Seeds sono un gruppo fondato nel 1983 dal cantautore australiano Nick Cave.

Storia del gruppo

La band nacque nel 1983, su iniziativa del cantante Nick Cave e del polistrumentista Mick Harvey, entrambi già membri della rock band The Birthday Party, scioltasi in quello stesso anno, con lo scopo di supportare la carriera solista, come cantautore, di Cave.

Ai due si aggiunsero il chitarrista Blixa Bargeld, membro della già nota band Einst├╝rzende Neubauten, il chitarrista Hugo Race e il bassista Barry Adamson. Inizialmente la band si esibì col nome The Cavemen, cambiandolo dopo poco in Nick Cave and the Bad Seeds.


Nick Caveall'anagrafe Nicholas Edward Cave (Warracknabeal22 settembre 1957), è un cantautorecompositorescrittoresceneggiatore e attore australiano.

Grazie ad una serie di notevoli album e intense esibizioni dal vivo, ha coniato uno stile lirico e musicale inconfondibile, che lo ha imposto come una delle figure più influenti e carismatiche della musica contemporanea.

Dagli esordi post-punk ai lavori recenti, più vicini al cantautorato, Cave ha sviluppato una personalissima rielaborazione dei generi cardine della musica nata negli Stati Uniti (blues, gospel, country), affrontati con lo spirito cupo e sperimentale della new wave e del gothic rock, anche grazie alla sua caratteristica voce gutturale da baritono.

I suoi testi, attraversati da una forte tensione religiosa e da un costante senso di apocalisse imminente, affrontano tematiche quali il ruolo del divino nella vita dell'uomo, la ricerca della redenzione, l'angoscia esistenziale e l'amore perduto.

Video

Lyrics

I hold this letter in my hand
A plea, a petition, a kind of prayer
I hope it does as I have planned
Losing her again is more than I can bear

I kiss the cold, white envelope
I press my lips against her name
Two hundred words. We live in hope
The sky hangs heavy with rain

Love Letter Love Letter
Go get her Go get her
Love Letter Love Letter
Go tell her Go tell her

A wicked wind whips up the hill
A handful of hopeful words
I love her and I always will
The sky is ready to burst

Said something
I did not mean to say
Said something I did not mean to say
Said something I did not mean to say
It all came out the wrong way

Love Letter Love letter
Go get her Go get her
Love Letter Love letter
Go tell her Go tell her

Rain your kisses down upon me
Rain your kisses down in storms
And for all who'll come before me
In your slowly fading forms
I'm going out of my mind
Will leave me standing in
The rain with a letter and a prayer
Whispered on the wind

Come back to me
Come back to me
O baby please come back to me

Testo

Tengo questa lettera in mano
Una supplica, una richiesta, una sorta di preghiera
Spero che ottenga quello che ho progettato
Perderla di nuovo è più di quanto possa sopportare

Bacio la fredda, bianca busta
Premo le labbra sul suo nome
Duecento parole. Viviamo nella speranza
Il cielo è carico di pioggia

Lettera d'amore Lettera d'amore
Và a prenderla Và a prenderla
Lettera d'amore Lettera d'amore
Và a prenderla Và a prenderla

Un vento cattivo sferza la collina
Una manciata di parole piene di speranza
L'amo e sempre l'amerò
Il cielo è sul punto d'esplodere

Ho detto qualcosa
che non volevo dire
Ho detto qualcosa che non volevo dire
Ho detto qualcosa che non volevo dire
E' andato tutto nel modo sbagliato

Lettera d'amore Lettera d'amore
Và a prenderla Và a prenderla
Lettera d'amore Lettera d'amore
Và a dirglielo Và a dirglielo

Fai piovere i tuoi baci su di me
Fai piovere i tuoi baci in una tempesta
E per chiunque mi verrà davanti
Con le tue sembianze che lentamente svaniscono
Sto andando fuori di testa
Mi lascerà in piedi
Sotto la pioggia con una lettera e una preghiera
Sussurrata al vento

Torna da me
Torna da me
Oh, piccola, per favore, torna da me







Live 2001




Live