Paolo Nutini – Last Request

Paolo Nutini - Last Request

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Paolo Nutini - Last Request

Song

Last Request è un singolo del cantautore britannico Paolo Nutini, pubblicato il 3 luglio 2006 come primo estratto dal primo album in studio These Streets.

Il singolo ha ottenuto buoni risultati in Europa.

Del brano è stata registrata una cover da Siobhán Donaghy.

Il brano

Il testo della canzone è ispirato alla relazione di Paolo Nutini con Teri Brogan, ragazza conosciuta ai tempi della scuola e con cui il cantante è stato legato sentimentalmente per alcuni anni. In particolare, la canzone fa riferimento ad una temporanea separazione tra i due.

Da un punto di vista musicale, si tratta di una ballata pop con influenze soul, abbastanza tradizionale, semplice ed essenziale.

All'interno dell'album These Streets è presente anche una versione acustica del brano, inserita in chiusura del disco, come traccia nascosta.


Album

These Streets è il primo album in studio del cantautore britannico Paolo Nutini, pubblicato nel Regno Unito il 17 luglio 2006 e in Italia il 29 settembre dello stesso anno.

Il disco

L'album è costituito da 10 tracce, cui si aggiungono due tracce nascoste (Northern skies e la versione acustica di Last request). Le canzoni raccolte in These Streets sono il frutto di diversi anni di lavoro del cantautore scozzese.

Le sonorità presenti nel disco hanno sfumature diverse: la prima traccia, Jenny Don't Be Hasty, ha un sound piuttosto rock, altri brani si rifanno a classiche ballate pop essenziali, nelle quali prevalgono voce, chitarra e batteria (Last RequestRewindThese Streets). In New Shoes Nutini crea un ritmo semplice ed orecchiabile, mentre i brani Autumn e White Lies sono due lenti malinconici e struggenti.

Per quanto riguarda le tematiche, a prevalere sono l'amore ed i sentimenti, raccontati soprattutto attraverso storie autobiografiche. In particolare, diverse canzoni incluse nel disco parlano della turbolenta relazione di Nutini con Teri Brogan, sua ex fidanzata conosciuta ai tempi della scuola.

La canzone Jenny Don't Be Hasty racconta invece dell'incontro tra Paolo e una ragazza più grande di lui, avvenuto a Londra quando il cantautore era ancora diciottenne.


Artist

Paolo Giovanni Nutini (Paisley9 gennaio 1987) è un cantautore britannico.

Biografia

Nato a Paisley in Scozia da padre di discendenze toscane (originario di Barga in provincia di Lucca) e da madre britannica. I genitori gestiscono un negozio di fish and chips. Deve il suo amore per la musica a suo padre che, fin dalla sua più giovane età, lo spinge su questa strada.

Nutini partecipa alla corale della sua scuola ed è in queste occasioni che il suo insegnante lo nota e gli dà consigli per migliorare la sua tecnica vocale.

Gli esordi

Nel 2003 il suo concittadino David Sneddon vince la prima serie di Fame Academy della BBC (la versione britannica di Amici). A Paisley viene organizzato uno spettacolo per festeggiare il suo rientro in città dagli studi della BBC. Ma Sneddon, in viaggio da Londra, si presenta in forte ritardo ai festeggiamenti.

Per placare il pubblico spazientito dal ritardo di Sneddon, un dj di una radio locale organizza un quiz, che vede come premio la possibilità di esibirsi sul palco. Nutini vince e si esibisce, facendosi notare da Ken Nelson, un produttore che gli offre una collaborazione dando il via alla sua carriera. A 17 anni si trasferisce a Londra dove inizia a esibirsi nei locali della città.

La svolta arriva con Internet: un paio di suoi brani presenti in rete risultano tra i più scaricati grazie al passaparola. Nutini si ritrova ad aprire concerti per artisti tra cui KT Tunstall e Amy Winehouse.

Video

Lyrics

Slow down, Lie down,
Remember it’s just you and me.
Don’t sell out, bow out,
Remember how this used to be.

I just want you closer,
Is that alright?
Baby let’s get closer tonight

(chorus)
Grant my last request,
And just let me hold you.
Don’t shrug your shoulders,
Lay down beside me.
Sure I can accept that we’re going nowhere,
But one last time let’s go there,
Lay down beside me

Oh, I’ve found, that I’m bound
To wander down that one way road.
And I realise all about your lies
But I’m no wiser than the fool I was before.

I just want you closer,
Is that alright?
Baby let’s get closer tonight

(chorus)

Oh, baby, baby, baby,
Tell me how can, how can this be wrong?

(chorus) (x2)

Yeah, lay down beside me.

One last time let’s go there,
Lay down beside me

Testo

Rallenta, sdraiati,
ricorda che si tratta solo di me e te
non venderti, ritirati
ricorda com'era una volta

ti voglio solo più vicina, si può fare?
tesoro avviciniamoci di più questa notte

(rit.)
acconsenti alla mia ultima richiesta
e permettimi solo di abbracciarti
non alzare le spalle
sdraiati accanto a me
certamente so accettare che non
stiamo andando da nessuna parte
ma andiamoci per l'ultima volta
sdraiati accanto a me

ho scoperto di essere costretto
a vagabondare per quella strada a senso unico
e ho capito tutto delle tue bugie
ma non sono più saggio
dello stupido che ero prima

ti voglio solo più vicina, si può fare?
tesoro avviciniamoci di più questa notte

(rit.)

oh tesoro, tesoro, tesoro
dimmi come può questo essere sbagliato?

(rit.) (x2)

si, sdraiati accanto a me
andiamo lì per l'ultima volta
sdraiati accanto a me




TV




Live 2015




Live