Sex Pistols – Silly Thing

Sex Pistols - Silly Thing

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


Sex Pistols - Silly Thing

Song

Silly Thing è una canzone dei Sex Pistols del 1979, pubblicata come terzo singolo promozionale del film The Great Rock 'n' Roll Swindle.

Il brano

Scritta dal batterista Paul Cook e dal chitarrista Steve Jones, è stata registrata dopo che il cantante Johnny Rotten lasciò la band e senza l'ausilio del bassista ufficiale Sid Vicious, lasciando suonare le parti di basso a Jones.

Essenzialmente, è una registrazione di Cook e Jones più che un lavoro della band, in quanto è il batterista che funge da voce principale nella versione ufficiale, che si trova nella colonna sonora di The Great Rock 'n' Roll Swindle e nella raccolta Flogging a Dead Horse, una delle tante pubblicate dopo lo scioglimento del gruppo. Nella versione del CD singolo, invece, è Jones che canta.


Album

The Great Rock 'n' Roll Swindle è un album del gruppo musicale britannico Sex Pistols, pubblicato il 26 febbraio 1979. L'album contiene la colonna sonora del film diretto da Julien Temple La grande truffa del rock'n'roll.

Descrizione

Tra i pezzi si possono notare molte cover, come (I'm Not Your) Stepping Stone dei MonkeesSubstitute degli Who; una demo di Anarchy in the U.K., presente anche in versione in francese per fisarmonica (cantata da Louis Brennon); due pezzi cantati da Edward Tudor-Pole (successivamente nei Tenpole Tudor, gruppo inglese del periodo) e, forse il pezzo più conosciuto, My Way di Paul Anka cantata da Sid Vicious.

Vi si trovano anche brani del gruppo dal vivo e canzoni eseguite da altri cantanti. Tra questi si possono menzionare sicuramente il loro manager, Malcolm McLaren, e Ronnie Biggs, famoso per essere stato uno dei componenti della banda della grande rapina al treno del 1963, avvenuta nell'agosto dello stesso anno in Inghilterra. Rapina che fruttò circa 2,6 milioni di sterline.

Il disco arrivò alla posizione numero 7 nelle classifiche inglesi.

L'album è stato pubblicato in numerose edizioni, con differente ordine di tracce e alcuni titoli cambiati. La prima edizione originale britannica del 1979 non contiene le tracce I Wanna Be Me e Who Killed Bambi, poi incluse in edizioni successive.


Artist

Sex Pistols sono stati un gruppo punk rock britannico, fra i più influenti della storia e grande icona della prima ondata punk.

Il gruppo originariamente composto dal cantante Johnny Rotten, dal chitarrista Steve Jones, dal batterista Paul Cook e dal bassista Glen Matlock, poi sostituito da Sid Vicious, fu fondato nel 1975, a Londra. Anche se la loro carriera durò solo tre anni, includendo quattro singoli discografici e un album in studio, i Sex Pistols vennero descritti dalla BBC come «la sola punk rock band inglese». Il gruppo è spesso indicato come il fondatore del movimento punk britannico e il creatore del primo divario generazionale con il rock 'n' roll.

I Sex Pistols emersero come risposta a generi musicali eccessivi, come il rock progressivo e le produzioni pop della metà degli anni settanta. Il gruppo creò molte controversie durante la sua breve carriera, attirando varie controversie in Gran Bretagna, le quali ebbero la precedenza sulla loro musica. I loro show e i loro tour erano ripetutamente ostacolati dalle autorità, e le loro apparizioni pubbliche spesso finivano disastrosamente.

Il singolo del 1977 God Save the Queen, pubblicato appositamente durante il giubileo d'argento della regina d'Inghilterra, fu considerato un attacco alla monarchia e al nazionalismo degli inglesi.

Johnny Rotten lasciò il gruppo nel 1978, durante un turbolento tour negli Stati Uniti; il trio rimasto continuò fino alla fine dell'anno, ma si sciolse all'inizio del 1979. Con Lydon il gruppo organizzò un concerto nel 1996 per il Filthy Lucre Tour ("Tour a scopo di lucro", traducibile anche in "Tour per il lurido guadagno"), senza Sid Vicious, morto di overdose nel 1979 a soli 21 anni.

Video

Lyrics

What you see, you can get
Nothing's free, nothing's said
Don't be fooled by the signs
Don't read in between the lines

What you're gonna say
What you're gonna do
Now you've missed out once again
But I thought you knew

(chorus)
Oh, you silly thing
You've really gone and done it now
Oh, you silly thing
You really gone and done it now

Trouble here, trouble there
People stop just to stare
What's the use of wasting time
Just move on, leave 'em all behind

What you're gonna say
What you're gonna do
Now you've missed out once again
But I thought you knew

(chorus)

Can't you ever depend
On someone you call a friend
When you see the naked eyes
You don't even ask 'em why
You don't even ask 'em why

(chorus)

Testo

Quello che vedi, puoi ottenere
Niente è gratuito, nulla è stato detto
Non lasciarti ingannare dai segni
Non leggere tra le righe

Cosa dirai
Cosa farai
Ora ti sei perso di nuovo
Ma pensavo lo sapessi

(rit.)
Oh, sciocca cosa
Sei davvero andato e l'hai fatto ora
Oh, sciocca cosa
Sei davvero andato e l'hai fatto ora

Problemi qui, problemi lì
Le persone si fermano solo per guardare
A che serve perdere tempo
Vai avanti, lasciali tutti alle spalle

Cosa dirai
Cosa farai
Ora ti sei perso di nuovo
Ma pensavo lo sapessi

(rit.)

Non puoi mai dipendere
Su qualcuno che chiami un amico
Quando vedi gli occhi nudi
Non gli chiedi nemmeno perché
Non gli chiedi nemmeno perché

(rit.)

Audio

The Great Rock ‘n’ Roll Swindle

Steve Jones