Suggestions

The Cure – Lullaby

Pubblicato il
The Cure - Lullaby

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉


The Cure - Lullaby

Song

Lullaby è un brano musicale del gruppo rock The Cure, pubblicato come primo singolo estratto dall'album Disintegration nel 1989.

Il brano

Il significato recondito di Lullaby è stato oggetto di molte speculazioni da parte dei fan, che hanno voluto intravedere nel testo della canzone dei riferimenti alla dipendenza dalle droghe ed alla depressione, ma anche lo stesso Smith ha offerto diverse spiegazioni in merito all'origine e significato del brano.

Tim Pope, collaboratore di lunga data dei Cure in molti altri videoclip, raccontò che Lullaby era, infatti, un'allegoria del passato da tossicodipendente del cantante Robert Smith. Altra interpretazione offerta da Smith, riporta invece che Lullaby, fosse una rappresentazione in musica dei suoi peggiori incubi (in particolare della sua fobia verso i ragni).

L'ispirazione per la canzone venne a Robert Smith dai suoi ricordi d'infanzia ripensando alla ninna nanna "terrificante" che suo padre era solito cantargli quando non riusciva a dormire: «[Mio padre] ne tirava fuori sempre una. Avevano tutte un finale orribile. Erano cose del tipo "dormi adesso, bel bambino, o non ti sveglierai mai più... "».

Videoclip

Il video musicale di Lullaby, venne girato in uno studio di Londra. In esso vediamo Robert a letto in pigiama, in una sequenza onirica da incubo, mentre il resto della band interpreta dei soldatini di latta che appaiono di tanto in tanto per alcuni secondi durante il video.

Smith interpreta sia il mostruoso "uomo ragno" cannibale menzionato nel testo (nessuna relazione con lo Spider-Man della Marvel Comics) sia la sua presunta ed atterrita vittima, il video si conclude con Smith ingoiato da quello che sembra essere un ragno gigante.

Il video, diretto da Tim Pope e montato da Peter Goddard, vinse il premio come Best Video ai Brit Awards del 1990.

Accoglienza

Alla sua uscita, Lullaby divenne il maggior singolo di successo per i Cure in patria, raggiungendo la quinta posizione in classifica; infatti, rimane l'unico loro singolo ad aver raggiunto la Top 5 in Gran Bretagna.


Album

Disintegration è l'ottavo album di studio della band inglese The Cure, pubblicato il 1º maggio 1989 dalla Fiction Records.

È il primo album dei The Cure a raggiungere la top 10 della classifica italiana (7º posto), collocandosi al 20º posto fra gli album più venduti complessivamente nel 1989.

Disintegration è stato anche posizionato nella lista dei 500 migliori album di tutti i tempi secondo Rolling Stone alla posizione 326.

Il disco

Disintegration, come altri della discografia dei Cure, nasce dai sogni visionari di Robert Smith ed è uno degli album di maggior successo del gruppo. Nato dieci anni dopo il loro esordio, con Three Imaginary Boys, rientra nella trilogia "dark" insieme a Pornography e Bloodflowers.

Arrivato alla soglia dei trent'anni, il cantante e chitarrista Robert Smith sentì la necessità di dare un seguito alla crescente popolarità della recente musica del gruppo in ambito pop con un lavoro più adulto e duraturo. Ciò, unito ad un malcelato disagio per la fama mainstream raggiunta dai Cure, portò Smith a tornare ad indulgere nell'uso di droghe allucinogene, gli effetti delle quali ebbero una forte influenza sulla produzione dell'album.

I Cure registrarono Disintegration negli Hookend Recording Studios di Checkendon, Oxfordshire, con la co-produzione di David M. Allen, dalla fine del 1988 all'inizio del 1989. Durante la lavorazione del disco, il membro fondatore del gruppo Lol Tolhurst venne licenziato dalla band.

Nonostante le paure della Fiction che il nuovo album si potesse rivelare un "suicidio commerciale", Disintegration divenne l'album più venduto dei Cure. Raggiunse la posizione numero 3 nel Regno Unito e la 12 negli Stati Uniti, e produsse svariati brani di successo tra i quali Lovesong, che raggiunse la seconda posizione nella classifica Billboard Hot 100.

Musicalmente l'album si stacca, pur senza ripudiarle, dalle tipiche sonorità new wave o dark rock dei lavori precedenti, per la creazione di un sound decisamente innovativo e più maturo ottenuto combinando insieme riferimenti al rock psichedelico e al migliore pop britannico.

Questa evoluzione stilistica, seppur accennata negli album precedenti, trova totale compimento in quest'opera.


Artist

The Cure sono un gruppo musicale post-punk inglese, i cui esordi risalgono al 1976, in piena esplosione new wave (in compagnia di gruppi come Siouxsie and the Banshees, Joy Division, Echo and the Bunnymen).

La band, la cui formazione è variata più o meno regolarmente nel corso degli anni, comprendendo da un minimo di due fino ad un massimo di sei membri, ha raggiunto l'apice del successo tra la metà e la fine degli anni ottanta (soprattutto con i singoli Close to Me e Lullaby, tratti, rispettivamente, dai due album The Head on the Door del 1985 e Disintegration del 1989).

Robert Smith, il cantantechitarrista, autore dei testi e compositore di quasi tutte le musiche, nonché fondatore del gruppo, è l'unico membro ad averne sempre fatto parte fin dagli esordi.

Al luglio 2008, i Cure avevano venduto circa 28 milioni di dischi. L'album più venduto è la raccolta di successi Standing on a Beach - The Singles 1978-1985 del 1986, che solo in America ha venduto più di due milioni di copie.

Video

Lyrics

On candy stripe legs the Spiderman comes
Softly through the shadow of the evenin' sun
Stealin' past the windows of the blissfully dead
Looking for the victim shivering in bed
Searchin' out fear in the gathering gloom
And suddenly a movement in the corner of the room
And there is nothing I can do when I realize with fright
That the Spiderman is having me for dinner tonight

Quietly he laughs and shaking his head
Creeps closer now, closer to the foot of the bed
And softer than shadow and quicker than flies
His arms are all around me and his tongue in my eyes
Be still be calm be quiet now my precious boy
Don't struggle like that or I will only love you more
For it's much too late to get away or turn on the light

The Spiderman is having me for dinner tonight

And I feel like I'm being eaten
By a thousand million shivering furry holes
And I know that in the morning
I will wake up in the shivering cold
And the Spiderman is always hungry.

Testo

su delle zampe a righe bianche e rosa arriva l uomo ragno
leggero attraverso l'ombra del cielo serale
muovendosi furtivamente attraverso le finestre della morte beata
cercando la vittima tremante nel letto
cercando la paura nell'oscurità
e improvvisamente un movimento nell'angolo della stanza
e non c'è nulla che posso fare quando realizzo con orrore
che l'uomo ragno sta avendo me per cena sta notte

tranquillamente ride e agita la sua testa
furtivamente si avvicina ai piedi del letto
leggero come l'ombra e veloce come le mosche
le sue braccia sono tutte attorno a me e la sua lingua nei miei occhi
resta fermo e calvo ora mio caro ragazzo
non lottare così o ti amerò di più per questo
è troppo tardi per scappare o per accendere la luce

l'uomo ragno sta avendo me per cena

e sento come se fossi mangiato
in cento milioni di buchi tremolanti e pelosi
e so che al mattino
mi sceglierò in brividi freddi
e l'uomo ragno avrà ancora fame

Live

Live 2012

Firenze Rocks 2019

alcuni estratti sono presi da Wikipedia - alcuni testi sono presi da testicanzoni di MTV