Suggestions

The Stone Roses – Love Spreads

The Stone Roses - Love Spreads

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




The Stone Roses - Love Spreads

Song

Love Spreads è un brano del gruppo musicale britannico Stone Roses, pubblicato nel novembre 1994 come primo singolo estratto dall'album Second Coming.

Arrivò al secondo posto della classifica britannica dei singoli e fu l'unico singolo dell'album ad entrare nella Billboard Hot 100, dove si piazzò 55esimo.

La copertina del singolo è una foto scattata da John Squire e ritrae i cherubini che caratterizzano il gonfalone della città di Newport.

Il brano, composto da John Squire, è incentrato, come I Am the Resurrection, sul tema della religione e suggerisce l'ipotesi che Dio fosse una donna in nero. Secondo alcuni critici si tratterebbe di una messa in discussione della visione patriarcale della chiesa.

La canzone figura nel gioco Guitar Hero World Tour, nel bonus set finale della modalità carriera. È disponibile anche per il download come brano per il gioco Rock Band.


Album

Second Coming è il secondo album in studio del gruppo musicale britannico The Stone Roses, pubblicato il 5 dicembre 1994 dalla Geffen Records.

L'album fu pubblicato cinque anni dopo il disco d'esordio della band e si discosta notevolmente dalle sonorità del primo lavoro in studio del gruppo. Dominato dalle chitarre, è stato paragonato ai dischi dei Led Zeppelin e dei Cream.


Artist

The Stone Roses sono un gruppo musicale britannico formatosi a Manchester nel 1983, attivo fino al 1996 e riunitosi nel 2011 dopo 15 anni di inattività.

Capitanata dal cantante Ian Brown, la band è composta anche dal chitarrista John Squire, dal bassista Gary "Mani" Mounfield e dal batterista Alan "Reni" Wren. Gli Stone Roses sono considerati tra i maggiori esponenti della scena musicale Madchester e ispiratori della cosiddetta seconda Summer of Love del 1988.

Il primo album, The Stone Roses, uscito nel 1989, grazie anche ai singoli I Wanna Be AdoredMade of StoneI Am the Resurrection, fu un grande successo di pubblico e soprattutto di critica tanto da venire nominato dai giornalisti del New Musical Express il miglior album di sempre.

In seguito a problemi legali il loro secondo album Second Coming fu pubblicato solo nel dicembre 1994 senza bissare il successo del precedente: ormai l'interesse per il gruppo stava scemando e la scena indie inglese era già stata catturata dal britpop degli Oasis che avevano già pubblicato il loro primo album.

Hanno fortemente influenzato gran parte della scena rock alternativa britannica a venire: gruppi come Oasis, Kasabian, Arctic Monkeys e Kings of Leon hanno esplicitamente ammesso di aver preso il gruppo di Manchester come riferimento essenziale per la loro musica.

Video

Lyrics

Love spreads her arms
Waits there for the nails
I forgive you boy
I will prevail

Too much to take
Some cross to bear
I'm hiding in the trees with a picnic
She's over there, yeah

Yeah, yeah, yeah
Yeah, yeah, yeah

She didn't scream
She didn't make a sound
I forgive you boy
But don't leave town

Cold black skin
Naked in the rain
Hammer flash in the lightning
They're hurting her again

(chorus)
Let me put you in the picture
Let me show you what I mean
The messiah is my sister
Ain't no king, man, she's my queen

(chorus)

I have a dream
I've seen the light
Don't put it out, and she's alright
Yeah, she's my sister

She didn't scream
She didn't make a sound
I forgive you boy
But don't leave town

Cold black skin
Naked in the rain
Hammer flash in the lightning
They're hurting her again
Oh, oh, oh
Yeah, yeah, yeah

(chorus)(x6)

I've had a dream
I've seen the light
Don't put it out, and she's alright
Yeah, she's my sister

Testo

L'amore allarga le braccia
Aspetta lì per le unghie
Ti perdono ragazzo
Prevarrò

Troppo da prendere
Qualche croce da portare
Mi nascondo tra gli alberi con un picnic
È laggiù, sì

Si si si
Si si si

Lei non ha urlato
Non ha emesso alcun suono
Ti perdono ragazzo
Ma non lasciare la città

Pelle nera fredda
Nudo sotto la pioggia
Colpo di martello nel lampo
La stanno ferendo di nuovo

(rit.)
Lascia che ti metta nella foto
Lascia che ti mostri cosa intendo
Il messia è mia sorella
Non è un re, amico, è la mia regina

(rit.)

ho un sogno
Ho visto la luce
Non metterlo fuori, e lei sta bene
Sì, è mia sorella

Lei non ha urlato
Non ha emesso alcun suono
Ti perdono ragazzo
Ma non lasciare la città

Pelle nera fredda
Nudo sotto la pioggia
Colpo di martello nel lampo
La stanno ferendo di nuovo
Oh oh oh
Si si si

(rit.)(x6)

Ho fatto un sogno
Ho visto la luce
Non metterlo fuori, e lei sta bene
Sì, è mia sorella




Live 1996




Live 2016




Studio 1995




Alternate Video