Suggestions

Linkin Park – Leave Out All The Rest

Pubblicato il
Linkin Park - Leave Out All The Rest

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




Linkin Park - Leave Out All The Rest

Song

Leave Out All the Rest è un singolo del gruppo musicale statunitense Linkin Park, pubblicato il 14 luglio 2008 come quinto estratto dal terzo album in studio Minutes to Midnight.

Descrizione

Inizialmente intitolata Fear (demo successivamente inserita nell'EP LP Underground 9: Demos), nel corso della sua realizzazione il gruppo ha cambiato il testo circa trenta volte prima di ottenere la versione definitiva.

Il brano parla di qualcuno che ha compiuto pessime scelte durante il corso della vita e funge da confessione (possibilmente ad una donna amata o ad un amico) in attesa di un perdono. La canzone comincia con l'esecuzione di alcuni archi e di una tastiera e combina suoni di sintetizzatori con suoni di chitarra distorta.

Il brano è stato inserito nella colonna sonora del film Twilight del 2008, oltre ad essere stato utilizzato nell'episodio La stanza delle torture di CSI - Scena del crimine.

Pubblicazione

Durante un'intervista per la rivista Kerrang, il cantante del gruppo, Chester Bennington, aveva affermato a proposito di Leave Out All the Rest:

«Sapevamo che questo pezzo doveva essere un singolo sin dall'inizio, così abbiamo lavorato duro per fare in modo che esso avesse un ottimo testo.»

La pubblicazione della traccia come singolo è stata confermata da Mike Shinoda durante un'intervista con MTV e a metà luglio 2008 il singolo fu commercializzato.

Video musicale

Il videoclip, diretto dal DJ del gruppo Joe Hahn e reso disponibile il 30 maggio 2008, ha un'ambientazione fantascientifica e mostra come vivrebbe la band se fosse confinata nello spazio. I Linkin Park vivono in un'astronave che sta viaggiando attraverso la galassia. Ad un tratto, l'interazione gravitazionale diminuisce all'interno di essa, spedendo i membri del gruppo a vagare nell'universo. Nel video è evidente l'influenza del film Sunshine.


Album

Minutes to Midnight è il terzo album in studio del gruppo musicale statunitense Linkin Park, pubblicato il 15 maggio 2007 dalla Warner Bros. Records.

Prodotto da Rick Rubin e da Mike Shinoda, si tratta della prima pubblicazione del gruppo i cui componenti appaiono tutti in copertina. È anche il primo ad avere il logo Parental Advisory per testi volgari, se si esclude la collaborazione con Jay-Z nell'EP Collision Course.

Il suo titolo trae ispirazione dal conto alla rovescia dell'Orologio dell'apocalisse, gestito dall'Università di Chicago per l'attesa di un'eventuale catastrofe nucleare.

Antefatti

Durante la fine del 2005 i Linkin Park, dopo aver risolto alcuni conflitti con la Warner Bros. Records, recidendo in un primo momento il contratto per «mancanza di confidenza», presero la decisione di realizzare un seguito per Meteora, uscito nel 2003.

Riguardo a ciò, il chitarrista Brad Delson ha spiegato che «ci stiamo focalizzando sulla pubblicazione di un nuovo disco per il prossimo anno. Siamo tutti concentrati nel processo creativo al momento», mentre il rapper Mike Shinoda ha rivelato che il terzo album in studio avrebbe preso una piega differente da quanto realizzato dai Linkin Park negli anni precedenti:

«Rap/rock e new metal sono [generi] utilizzati per descrivere i Linkin Park, ma se si pensa a un brano come Breaking the Habit, sarebbe difficoltoso descrivere quest'ultimo come rap/rock. [...] Nel prossimo disco, stiamo cercando di distaccarci da quell'etichetta molto di più rispetto al passato.»

La pubblicazione dell'album venne ritardata più volte prima della data definitiva: inizialmente l'uscita era pensata per l'estate del 2006 ma la data fu spostata nell'autunno dello stesso anno fino ad arrivare a inizio 2007. La data di uscita definitiva venne fissata per il 14 maggio.

Intorno a quel periodo, il gruppo ha avuto modo di comporre ulteriori brani (strumentali e non), di cui alcuni sono stati resi disponibili attraverso alcuni EP pubblicati dal fan club LP Underground a partire dal 2009.

Descrizione

Rispetto agli album precedenti, Minutes to Midnight evidenzia una maturità artistica del gruppo e presenta una certa diversità stilistica rispetto ai precedenti album Hybrid Theory e Meteora.

L'album si discosta infatti dalle sonorità nu metal e rap rock ed è caratterizzato da riff tendenti perlopiù al pop e al rock classico e brani dalle ritmiche più lente, come ad esempio Leave Out All the Rest o Shadow of the Day, quest'ultimo influenzato dalla musica degli U2.

Non mancano comunque brani più ritmati, come ad esempio Given Up e Bleed It Out.

Le tematiche dei testi risultano varie: da storie di relazioni come Shadow of the Day si passano ad altre con forti connotazioni politiche, come ad esempio in The Little Things Give You Away, chiaro riferimento all'uragano Katrina che investì New Orleans nel 2005 (come anche confermato dagli stessi membri del gruppo nel libretto dell'album).

Per la prima volta in un album in studio del gruppo, Mike Shinoda si cimenta in un cantato melodico (nel brano In Between e nella bonus track No Roads Left), riducendo i brani rappati a Bleed It Out e a Hands Held High. Invece, in brani come The Little Things Give You AwayIn Pieces e What I've Done è possibile ascoltare assoli di chitarra.


Artist

Linkin Park sono un gruppo musicale statunitense formatosi a Los Angeles nel 1996. Composto fino al 20 luglio 2017 da Chester Bennington (voce), Mike Shinoda (voce, tastiera e chitarra), Brad Delson (chitarra), Phoenix (basso), Rob Bourdon (batteria) e Joe Hahn (giradischicampionatore), si tratta di uno dei gruppi di maggior successo commerciale degli anni 2000 e 2010, avendo venduto oltre 100 milioni di copie dei loro dischi nel mondo, di cui 70 per gli album.

Nei primi anni di carriera il gruppo ha contribuito al successo del genere nu metal, proponendo tuttavia nel proprio stile una versione più orecchiabile di tale genere e pertanto sono stati spesso accostati al pop. I Linkin Park hanno vinto numerosi premi, tra cui due Grammy Award.

I loro album sono stati certificati più volte disco d'oro e di platino negli Stati Uniti d'America, e il loro album d'esordio Hybrid Theory è stato certificato disco di diamante nello stesso paese per aver venduto oltre 11 milioni di copie. Inoltre sono stati nominati nel 2003 da MTV come sesto gruppo più grande di sempre.

Morte

Il 20 luglio 2017 Bennington è stato trovato senza vita nella sua residenza a Palos Verdes Estates in California. Secondo quanto riportato dal medico legale, il cantante si è suicidato tramite impiccagione.

Il funerale di Bennington si è svolto il 29 luglio al South Coast Botanic Garden di Palos Verdes Estates, a cui hanno presenziato oltre ai familiari e i componenti dei Linkin Park, anche musicisti che hanno suonato con il gruppo nel corso degli anni.

Video

Lyrics

I dreamed I was missing
You were so scared.
But no one would listen
Cuz' no one else cared.

After my dreaming
I woke with this fear.
What am I leaving,
When I am done here?

So if you're asking me I want you to know...

(chorus)
When my time comes
Forget the wrong that i've done
Help me leave behind some reason to be missed.
And don't resent me
And when you're feeling empty
Keep me in your memory
Leave out all the rest,Leave out all the rest.

Don't be afraid
Of taking my beatings
Of shit behind me.

I'm strong on the surface
Not all the way through.
I've never been perfect
But neither have you.

So if you're asking me I want you to know...

(chorus)

Forgetting
All the hurt inside you've learned to hide so well.
Pretending
Someone else can come and save me from myself.
I can't be who you are...

(chorus)

Forgetting
All the hurt inside you've learned to hide so well.
Pretending
Someone else can come and save me from myself.
I can't be who you are.
I can't be who you are.

Testo

Ho sognato di essero sparito,
tu eri così spaventata.
Ma nessuno ti dava ascolto
perchè a nessun altro importa.

Dopo il mio sogno
mi sono svegliato con questa paura.
Che cosa lascerò,
quando avrò finito qui?

Quindi, se me lo stai chiedendo, voglio che tu lo sappia...

(rit.)
Quando il mio tempo si compirà
dimentica quello che ho fatto di sbagliato
aiutami a lasciarmi dietro qualche motivo per cui si possa sentire la mia mancanza.
E non avercela con me
e quando ti sentirai vuota
tienimi nei tuoi ricordi
tralascia tutto il resto, tralascia tutto il resto.

Non aver paura
Ho superato le mie batoste
Ho condiviso quello che ho fatto

In superficie sono forte,
ma non lo sono dentro di me.
Non sono mai stato perfetto
ma neanche tu.

Quindi, se me lo stai chiedendo, voglio che tu lo sappia...

(rit.)

Dimenticando
tutte le ferite interiori che hai imparato a nascondere così bene.
Pretendendo
che qualcun'altro possa arrivare e salvarmi da me stesso.
Non posso essere come te...

(rit.)

Dimenticando
tutte le ferite interiori che hai imparato a nascondere così bene.
Pretendendo
che qualcun'altro possa arrivare e salvarmi da me stesso.
Non posso essere come te.
Non posso essere come te.




Live 2017




Live




Full Memorial Concert