The Smashing Pumpkins – Love

The Smashing Pumpkins - Love

Rui Cardo Suggestions presenta grandi classici e perle nascoste, versioni ufficiali e live ricercati.

Enjoy! 😉




The Smashing Pumpkins - Love

Album

Mellon Collie and the Infinite Sadness è un album del gruppo alternative rock statunitense The Smashing Pumpkins, pubblicato nel 1995 da Virgin Records.

È un album doppio diviso in 2 parti da 14 pezzi ciascuna. Assieme al precedente, Siamese Dream, è considerato dalla critica uno dei capolavori della band, nonché tra i dischi più importanti usciti in ambito rock negli anni novanta. Ad oltre 20 anni dalla pubblicazione il disco ha venduto oltre 10 milioni di copie nei soli Stati Uniti. Tale risultato ne fa il maggior successo discografico della band.

Il disco

Lo scorrere delle tracce dell'album accompagna il trascorrere di una giornata-tipo di un giovane, partendo dall'alba al tramonto prima (Dawn to Dusk) passando dal crepuscolo alla notte stellata poi (Twilight to Starlight). Le liriche sono un classico esempio dal tipico pessimismo giovanile che negli anni '90 caratterizzò quasi tutti i lavori dell'ondata delle grunge bands.

L'album verrà giudicato come un compendio di 40 anni di rock, evidente anche nei suoi acclamati singoli, partendo dal pop di 1979, all'orchestrale Tonight, Tonight, il violento grunge di Bullet with Butterfly Wings e il martellante riff di sabbathiana memoria di Zero, per finire con l'ultimo singolo Thirty-Three, una ballata che anticipa già le sonorità più intime ed elettroniche del successivo lavoro Adore.

Le altre tracce vedono il gruppo (in realtà il compositore principale era il solo Corgan) cimentarsi con una versione aggiornata del prog-rock (Porcelina of the Vast Oceans e Thru the Eyes of Ruby) che invoca misteriose figure immaginarie, brani più vicini alla psichedelia dei primi Pink Floyd in Cupid De Locke e We Only Come out at Night, furiosi brani tra hard-rock, punk e metal e dolci ballate mid-tempo che strizzano l'occhio ai Beatles.

L'album ha raggiunto il 1º posto nella classifica Billboard 200 negli Stati Uniti e il 4º posto nella UK Album Chart nel Regno Unito nel 1995. La rivista Rolling Stone l'ha inserito al 487º posto della sua lista dei 500 migliori album.

Copertina

La foto di copertina del disco è ispirata a due dipinti, a Santa Caterina d'Alessandria di Raffaello, per il corpo e a La fedeltà di Jean-Baptiste Greuze, per il volto. John Craig, artista nativo di Richmond e autore dell'artwork lavorò a diversi progetti basandosi sulle indicazioni che Corgan gli trasmetteva via fax.

Le altre illustrazioni non furono scelte per l'immagine di copertina, compaiono comunque nelle pagine interne del "booklet" e nel retrocopertina. Nel 2012, in occasione della pubblicazione dell'edizione deluxe dell'album, Craig realizzò una nuova copertina partendo da quella originale e presentando altri elementi nel paesaggio.


Artist

Gli Smashing Pumpkins sono un gruppo musicale alternative rock statunitense formatosi a Chicago nel 1988.

La band nasce dall'idea di Billy Corgan (voce e chitarra) e James Iha (chitarra), all'epoca due ragazzi appassionati principalmente di musica hard rock, new-wave e psichedelica. A una prima formazione chitarra elettrica/batteria, si aggiunge poi la bassista D'arcy Wretzky e successivamente il batterista Jimmy Chamberlin, dopo gli inizi con batteria elettronica.

Sono considerati una delle band più importanti degli anni novanta. Il gruppo ha raggiunto il picco della popolarità internazionale tra il 1995 e il 1997 in seguito alla realizzazione del doppio concept album Mellon Collie and the Infinite Sadness.

Audio

Lyrics

To my mistakes to my mistakes of cowardice
She shimmy shakes the Jimmy Jakes of consequence
Born of the airs and dues my airs of madness do declare
That it's o.k.
it's love

It's what you wanted to see it's who you wanted to be
For what you needed to need she'll make it up
Love, Love, it's who you know (x3)

Machine gun blues her vacant rush is so steel
I'm unaware lost inside your visions
I got mine too over, I got mine and I got you
'Cause I know you,
you're love

It's what you wanted to see, it's who you wanted to be
For what you needed to need, she'll make it up
Love, Love, it's who you know (x3)

When I lost my mind, I knew I was in for a long time
Can I look up to you as you look down on me
Can I feel in to you as you felt in to me
I can't help what you see, I can't help but to be
For what I needed to need, she'll make it
Love, Love, it's who you know (x3)

Testo

Ai miei errori ai miei errori di codardia
Scuoti tremante le conseguenze di Jimmy Jakes
Nato dalle arie e dai debiti che dichiarano le mie arie di follia
Che è ok
è amore

È quello che volevi vedere è quello che volevi essere
Per quello di cui avevi bisogno, lei lo inventerà
Amore, amore, è chi conosci (x3)

La mitragliatrice blues la sua corsa vacua è così d'acciaio
Sono inconsapevole perso nelle tue visioni
Ho preso anche il mio, ho preso il mio e ho preso te
Perché ti conosco
tu sei amore

È quello che volevi vedere, è quello che volevi essere
Per quello che ti serviva, lei lo inventerà
Amore, amore, è chi conosci (x3)

Quando ho perso la testa, sapevo di essere dentro da molto tempo
Posso guardarti mentre mi guardi dall'alto in basso
Posso sentire dentro di te come tu hai sentito dentro di me
Non posso fare a meno di quello che vedi, non posso fare a meno di essere
Per quello di cui avevo bisogno, ce la farà
Amore, amore, è chi conosci (x3)




Live 1989




Instrumental